- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Il contratto di produzione con ‘Officina’ per ‘Che tempo che fa’ e alcune nomine interne sul tavolo del Cda Rai in programma oggi

All’ordine del giorno del Cda della Rai in corso stamattina – oltre al voto sul pacchetto Fazio (il contratto di appalto ad Officina per la produzione di Che tempo che fa della durata di un anno e il contratto di cessione del format alla Rai per quattro anni) ci sarebbero in ballo alcune nomine che vanno a coprire buchi scoperti dell’organigramma aziendale.Sarebbero tutte nomine interne. Si parla infatti della nomina di Giuseppe Pasciucco a nuovo chief finanzial officer in sostituzione di Raffaele Agrusti che ha lasciato la
Rai già da diversi mesi. Pasciucco è attualmente il numero due della direzione finanziaria della Rai quale direttore della Pianificazione e controllo, ruolo che dovrebbe essere
affidato parallelamente a Marco Brancadoro attuale direttore della direzione asset immobiliari e servizi.

[1]

(foto Olycom)

L’altra nomina in ballo dovrebbe essere quella di Stefano Ciccotti a nuovo chief technology officer che era la posizione ricoperta da Valerio Zingarelli che è uscito a giugno dalla Rai per la scadenza del contratto.

Tornando al tema Fazio, l’Anac ha inviato una lettera alla presidente Monica Maggioni [2] per chiedere chiarimenti sull’applicazione del codice di autoregolamentazione per i compensi degli artisti, in relazione al contratto di Fazio. E ora l’azienda ha un mese di tempo per rispondere e fornire la documentazione richiesta.