Nasce Wavemaker la nuova realtà nata dalla fusione tra Mec e Maxus

Si chiama Wavemaker la nuova agenzia di media, contenuti e tecnologia nata dalla fusione di Mec e Maxus.
“Il nostro obiettivo è dare l’opportunità ai clienti di trasformare e accrescere il loro business, grazie alla nostra ossessione per il processo d’acquisto e soprattutto grazie all’integrazione di insight e dati con [m]PLATFORM, la piattaforma proprietaria globale di audience technology di GroupM”, ha detto Tim Castree, global ceo di Mec e Wavemaker.

Prevista per gennaio 2018 la fine del processo di fusione per la nuova realtà , i cui uffici – segnala la nota stampa –  saranno presenti in 90 Paesi, con più di 8.500 professionisti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Presentato oggi alle 18 in streaming l’istant book ‘L’altro virus – Comunicazione e disinformazione al tempo del Covid-19’

Presentato oggi alle 18 in streaming l’istant book ‘L’altro virus – Comunicazione e disinformazione al tempo del Covid-19’

Radio, Sole 24 Ore lancia due podcast per raccontare l’impatto del Coronavirus su economia e affetti

Radio, Sole 24 Ore lancia due podcast per raccontare l’impatto del Coronavirus su economia e affetti

Citynews vara sei brand channel dedicato al mondo pets con Arcaplanet

Citynews vara sei brand channel dedicato al mondo pets con Arcaplanet