Nasce Wavemaker la nuova realtà nata dalla fusione tra Mec e Maxus

Si chiama Wavemaker la nuova agenzia di media, contenuti e tecnologia nata dalla fusione di Mec e Maxus.
“Il nostro obiettivo è dare l’opportunità ai clienti di trasformare e accrescere il loro business, grazie alla nostra ossessione per il processo d’acquisto e soprattutto grazie all’integrazione di insight e dati con [m]PLATFORM, la piattaforma proprietaria globale di audience technology di GroupM”, ha detto Tim Castree, global ceo di Mec e Wavemaker.

Prevista per gennaio 2018 la fine del processo di fusione per la nuova realtà , i cui uffici – segnala la nota stampa –  saranno presenti in 90 Paesi, con più di 8.500 professionisti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura

La Collezione Peggy Guggenheim e Radio Italia di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura

Conad si affida a Hill+Knowlton Strategies per la comunicazione corporate

Conad si affida a Hill+Knowlton Strategies per la comunicazione corporate

Editoria digitale, Volocom compie 20 anni. Bergamaschi: pronti ad affrontare nuove sfide

Editoria digitale, Volocom compie 20 anni. Bergamaschi: pronti ad affrontare nuove sfide