Nuove nomine in Volkswagen Group Italia: Pierantonio Vianello brand manager Seat al posto di Gianpiero Wyhinny, che assume un incarico internazionale. Vincenzo Vavalà direttore vendite Audi

Giro di poltrone nella sede italiana del Gruppo automobilistico tedesco. Gianpiero Wyhinny (61 anni), spiega una nota, dal 2013 direttore della divisione SEAT di Volkswagen Group Italia, dal 1° ottobre assumerà un incarico internazionale per conto della Casa madre. Nel nuovo ruolo Gianpiero riporterà direttamente all’executive vp sales and marketing di SEAT S.A., Wayne Griffiths.

Vianello, Vavalà e Wyhinny

La posizione di brand manager SEAT sarà ricoperta da Pierantonio Vianello (48 anni), attuale direttore vendite Audi, che sempre dal 1° ottobre sarà sostituito da Vincenzo Vavalà (46 anni) dalla direzione marketing SEAT. “Desidero ringraziare Gianpiero per il lavoro svolto in questi anni e augurargli un futuro altrettanto di successo nel nuovo ruolo”, ha detto Massimo Nordio, ad di Volkswagen Group Italia. “Il Management della nostra Azienda è forte e molto competente. Sono certo che lo sviluppo e la crescita professionale maturata in questi anni da Pierantonio e Vincenzo darà un impulso positivo rendendolo ancora più competitivo. A loro va il mio sincero in bocca al lupo per le sfide che li attendono”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti