HuffPost Italia compie cinque anni con una raffica di nuovi incarichi: Del Vecchio condirettore, Renda vice e De Angelis vice ad personam. Mauro special correspondent e Sarno social editor

“Cinque anni decisamente importanti”, li ha definiti Lucia Annunziata, direttore fin dall’inizio dell’Huffington Post, nuovo strumento di informazione che può ormai vantare una sua storia. Quando nacque un lustro fa, furono molti a preconizzarne una vita breve e invece, forte di un potente restyling, HuffPost (come ormai è comunemente chiamato) ha imposto la sua presenza vivace e per nulla banale all’interno del circuito mediatico. Per il quinto compleanno, celebrato al terzo piano di Largo Fochetti a Roma, sede delle testate del Gruppo Espresso, una folla di amici, giornalisti, politici, blogger, star televisive, da Michele Santoro a Fabrizio Cicchitto.

Lucia Annunziata (Foto: Olycom)

Cinque le nuove nomine che Annunziata ha annunciato: Gianni Del Vecchio da vicedirettore è stato promosso condirettore, Carlo Renda vicedirettore, Alessandro De Angelis vicedirettore ad personam, Angela Mauro Special Correspondent, Adele Sarno, Social Editor. “Ho riconfermato la mia disponibilità ancora per tre anni e poi voglio godermi la meritata pensione”, ha detto – senza che nessuno le credesse – Annunziata che ha appena ripreso, intensificandola, la propria presenza televisiva tanto che il programma che fino a ieri si chiamava ‘In ½ ora” ha ora preso il nome ‘1/2 h in più’.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 27 e Sabato 28 </strong> Papa Francesco urbi et orbis. E poi Amici, Conte, Bonolis e Fiorello in evidenza

Venerdì 27 e Sabato 28 Papa Francesco urbi et orbis. E poi Amici, Conte, Bonolis e Fiorello in evidenza

Cairo spiega come stanno le cose

Cairo spiega come stanno le cose

Coronavirus, firmato decreto per autonomi e professionisti. Indennità 600 euro a marzo anche per iscritti Inpgi2

Coronavirus, firmato decreto per autonomi e professionisti. Indennità 600 euro a marzo anche per iscritti Inpgi2