Comcast lancia negli Usa la web tv ‘Xfinity instant tv’. Una risposta agli Ott Youtube e Hulu

Comcast, industria mediatica e  primo operatore via cavo degli Stati Uniti, lancia un nuovo servizio di tv streaming ‘Xfinity instant tv’. Si tratta di un pacchetto per le emittenti locali che sarà disponbile negli Usa fra due settimane al costo di 18 dollari al mese. Con questo tipo di offerta, Comcast vuole contrapporsi agli altri servizi di live streaming su internet, come Sling tv, Youtube tv, e Hulu live tv.

Brian L. Roberts, ceo e chairman di Comcast

Gli abbonati di Xfinity non necessiteranno di un set-top box come per le trasmissioni tradizionali via cavo, ma potranno gestire il proprio pacchetto di programmazioni in ogni momento online. La versione base di ‘Xfinity instant tv’, tuttavia, non offre i canali tv più popolari come Espn, Cnn, Msnbc, or Cnbc, che saranno disponibili con un  sovrapprezzo. Altro dettaglio è che i clienti non potranno comprare video on-demand né pay-per-view.

Comcast, riporta Mashable, ha già testato questo servizio negli scorsi due anni a Boston e Chicago ed è pronta a lanciarlo su scala nazionale per tutti gli abbonati al servizio di banda larga Comcast. Il nuovo servizio sarà disponibile sulle principali piattaforme, inclusi browser web, mobile app e dispositivi streaming come Roku.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, il sottosegretario Moles: nessuno deve essere lasciato indietro; spero di poter fare tutto ciò che è necessario fare

Editoria, il sottosegretario Moles: nessuno deve essere lasciato indietro; spero di poter fare tutto ciò che è necessario fare

L’editoria ha perso 600 milioni di euro. Fieg: in Recovery Plan serve progetto specifico per innovazione digitale

L’editoria ha perso 600 milioni di euro. Fieg: in Recovery Plan serve progetto specifico per innovazione digitale

Audioutdoor lancia il progetto ‘Pubblicità per la città’. Ogni euro investito sui mezzi in mobilità, metà va a beneficio diretto dei cittadini

Audioutdoor lancia il progetto ‘Pubblicità per la città’. Ogni euro investito sui mezzi in mobilità, metà va a beneficio diretto dei cittadini