Restyling per Economia & Finanza di Repubblica.it, Due nuove aree: Macroeconomia e Diritti & Consumi

Repubblica.it rinnova Economia & Finanza, la propria sezione economica, con nuovi contenuti e nuova grafica. I contenuti si arricchiscono con due nuove sottosezioni:  Macroeconomia, dedicata al monitoraggio di indicatori quali pil, disoccupazione, inflazione, debito pubblico, rating, spread; Diritti & Consumi, per fornire risposte alle domande poste dagli utenti su casa, energia, fisco, pensioni, banche e assicurazioni, diritti dei consumatori, trasporti, telefonia, famiglia, lavoro. Per ogni tematica ci sarà un esperto che risponderà alle domande più significative. Questa  sottosezione diventerà a tutti gli effetti una guida ai consumatori.

La sottosezione dedicata alla Finanza avrà invece un maggiore focus sull’Italia e una nuova grafica, che ne migliora ulteriormente la lettura e la consultazione dei dati, mentre quella dedicata al Lavoro, oltre ai
consueti annunci di Miojob, sarà arricchita con ulteriori contenuti e godrà di una maggiore visibilità fin dalla home di Economia e Finanza grazie ad uno spazio fisso dedicato alle tematiche del mondo del lavoro.

Il progetto continuerà ad essere realizzato in partnership con Bloomberg che metterà a disposizione la propria produzione editoriale in termini di news, di video e di infografiche.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sequestro dell’inchiesta di FanPage. Solidarietà da giornalisti e politica

Sequestro dell’inchiesta di FanPage. Solidarietà da giornalisti e politica

TOP 100 BRAND iscritti ad Audiweb  – dato MENSILE. A luglio boom CalcioToday, AltraNotizia, Sussidiario, Ricette Sprint, Meteoweek, Discovery+

TOP 100 BRAND iscritti ad Audiweb – dato MENSILE. A luglio boom CalcioToday, AltraNotizia, Sussidiario, Ricette Sprint, Meteoweek, Discovery+

Lunedì torna Striscia la notizia, arrivato alla 34esima edizione. Ricci: dopo le speranze nella scienza, prevale l’inscienza

Lunedì torna Striscia la notizia, arrivato alla 34esima edizione. Ricci: dopo le speranze nella scienza, prevale l’inscienza