Lo Stato incassa 1,9 miliardi di euro dalla proroga dei diritti d’uso delle frequenze 900 e 1800 MHz

La proroga dei diritti d’uso delle frequenze 900 e 1800 Megahertz ha fatto incassare circa 1,9 miliardi di euro. Lo comunica il ministero dell’Economia, nella nota su fabbisogno nel settore statale a settembre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Olimpiadi: il 2021 ultima possibilità per i Giochi di Tokyo

Olimpiadi: il 2021 ultima possibilità per i Giochi di Tokyo

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Maurizio Barbieri (Sea e Greater China): “Twitter è la piattaforma ideale di distribuzione anche video, estensione dei brodcaster”

Francia e Germania al lavoro sul “cloud europeo” per la sovranità dei dati

Francia e Germania al lavoro sul “cloud europeo” per la sovranità dei dati