Cambio di direzione a ‘In Moto’. Alla guida del mensile della Conti Editore torna Stefano Saragoni

Cambio della guardia per ‘In Moto’. A partire dal numero di novembre, alla guida del mensile della Conti Editore dedicato alle moto di produzione, torna Stefano Saragoni, che prende il posto di Andrea Brambilla.

Da poco compiuti i trent’anni, il magazine torna a riproporre lo spirito dell’avventura, con il racconto di viaggi in terre lontane, gli itinerari da godersi nel fine settimana o in un sol giorno. Nelle pagine – accanto a storie di moto, uomini e tecnica – spazio sempre alle prove, alle anticipazioni e alle comparative, raccontate dalla sua squadra di tester.

Stefano Saragoni

Continua, intanto, la fase di ridefinizione della Conti Editore che negli ultimi quattro anni ha editato nuovi magazine, stringendo anche sinergie con altri editori come Mediaset, per i mensili ‘Cotto e Mangiato’ e ‘Melaverde’ e con Sky, per la realizzazione del programma ‘Motosprint The Test’, giunto alla seconda stagione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ue a difesa giornalisti: Stati membri garantiscano sicurezza. Nel 2020 oltre 900 attacchi a reporter, tutelarli anche online

Ue a difesa giornalisti: Stati membri garantiscano sicurezza. Nel 2020 oltre 900 attacchi a reporter, tutelarli anche online

Roberto Sergio (Rai Radio) chiede switch off Fm, rilevamento passivo degli ascolti e investe sui podcast

Roberto Sergio (Rai Radio) chiede switch off Fm, rilevamento passivo degli ascolti e investe sui podcast

Fnsi. Giulietti: Unire categoria per futuro di giovani e precari. Lorusso: Indebolire informazione è indebolire democrazia

Fnsi. Giulietti: Unire categoria per futuro di giovani e precari. Lorusso: Indebolire informazione è indebolire democrazia