Fra Cesareo è il nuovo responsabile dell’Editrice Vaticana. Viganò: un tassello importante nel processo di riforma dei media vaticani

La Libreria Editrice Vaticana é presente alla Frankfurter Buchmesse con il suo nuovo responsabile: fra Giulio Cesareo. Frate Minore Conventuale, ha 39 anni, è di origine abruzzese, professore, teologo, riferisce la Lev, e ha conseguito il dottorato in Svizzera all’Università di Friburgo. A Francoforte, ricorda l’Ansa, é presente anche il prefetto della Segreteria per la comunicazione, mons. Dario Edoardo Viganò: “con fra Giulio Cesareo – afferma il prefetto – si configura un nuovo tassello importante nel processo di riforma chiesto dal Santo Padre. La fiera di Francoforte è l’occasione per rilanciare lo storico marchio Lev partendo da progetti editoriali che portino a divulgare il Magistero del Pontefice e la sua Teologia per la vita della Chiesa”.

Il predecessore alla guida della Lev, don Costa, aveva lasciato a giugno dopo dieci anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il sindaco Sala: nuovo cda Rai faccia presto per ridare lustro alla sede di Milano

Il sindaco Sala: nuovo cda Rai faccia presto per ridare lustro alla sede di Milano

Il responsabile della pubblicità di Facebook ha deciso di lasciare. Dietro forse c’è la guerra con iOS di Apple

Il responsabile della pubblicità di Facebook ha deciso di lasciare. Dietro forse c’è la guerra con iOS di Apple

CDP Equity, Blackstone e Macquarie insieme per acquisire Autostrade per l’Italia

CDP Equity, Blackstone e Macquarie insieme per acquisire Autostrade per l’Italia