Analisi ascolti tv 16 ottobre: reti ammiraglie vicine al 50%, con il Gf Vip che batte una buona fiction Rai e poi distanzia di netto Che fuori tempo che fa. Su La7 che torna all’antico brilla la Gruber

Serata vecchio stile sulle tv generaliste, con le ammiraglie fortissime in access, prima e seconda serata. A vincere una sfida complicata, con dati Auditel ancora una volta da ‘decodificare’, è stato il ‘Grande Fratello Vip’. Il reality condotto da Ilary Blasi ha riscosso 4,5 milioni di spettatori e il 23,83%, raccogliendo meno pubblico ma più share della nuova fiction di Rai1, ‘Sotto Copertura – La cattura di Zagaria’, che con la prima puntata ha ottenuto 4,9 milioni di spettatori ed il 20,22%. Dirimente il computo dei risultati ottenuti nell’arco temporale di trasmissione comune e l’andamento delle curve: il ‘Gf Vip’ ha avuto oltre 5,1 milioni di spettatori ed il 21,45% di share, mentre la fiction Lux ne ha raccolti oltre 4,872 milioni con il 20,28% di share.

Nonostante, inoltre, la vittoria ed il picco di ascolti in access di ‘Striscia la Notizia’ (7 milioni alle 21.30), a partire in vantaggio era stata la storia poliziesca con Claudio Gioè e Alessandro Preziosi protagonisti, ma già prima delle 22.00 era tornata ad avere più seguito la ‘Casa’ gestita da Ilary Blasi e Alfonso Signorini. In difesa attenta in prima serata hanno giocato tutte le altre generaliste principali.

Nelle foto, sopra il GfVip e ‘Sotto copertura’; sotto: ‘Quinta Colonna’ e ‘Presa diretta’

Su Italia1 il film drammatico ‘Homefront’ ha conquistato 1,6 milioni di spettatori e il 6,4% ed ha staccato chiaramente i telefilm su Rai2 (‘Criminal Minds’ a 1,2 milioni e il 4,8%). Sulla terza rete l’ultima puntata di ‘Presa Diretta’, dedicata da Riccardo Iacona agli italiani che si stanno armando, ha totalizzato 1,1 milioni di spettatori con il 4,5%. Pura resistenza hanno fatto Rete4 (‘Quinta Colonna’ a 799mila e 3,8% parlando delle distanze incommensurabili tra cattolici e musulmani) e La7 (‘Grey’s Anatomy’ al 2,1% con più di 500 mila spettatori).

Dall’alto: ‘Che fuori tempo che fa’; ‘Tiki Taka’ e ‘Night tabloid’

La seconda serata e la nottata? Quando è terminata la fiction di Rai1, raggiungendo nel finale un buon 24,7%, lo share del reality si è impennato fino a sfiorare il 40% di share in chiusura, con ‘Che fuori Tempo che fa’ che non è riuscito a tenere botta e ha chiuso con la media del 9%, sempre molto distante dalla concorrenza ed avvicinato nel finale anche da ‘Tiki Taka’ su Italia 1. Male gli altri programmi: su Rai 2 ‘Night Tabloid’ con Matteo Salvini tra gli ospiti di Annalisa Bruchi, Mario Sechi e Aldo Cazzullo ha avuto 288mila spettatori e il 2,86%; pochi spiccioli di platea ha attratto su Rai 3 anche Concita De Gregorio (‘Fuori Roma’ su Sesto San Giovanni in apertura a 643mila e 3,33% e poi a 660mila e 4,23%).

Lilli Gruber con i suoi ospiti nella puntata di ‘Otto e mezzo’

Da registrare come ormai – al pomeriggio come nel resto del day time- nella programmazione de La7 siano tornati tutti i vecchi telefilm al posto delle novità lanciate dalla nuova direzione del canale. In access è parsa beneficiare della cosa Lilli Gruber: ‘Otto e mezzo’, con Alessandro Sallusti, Antonio Padellaro e Claudio Cerasa tra gli ospiti ha avuto 1,562 milioni di spettatori e il 5,81%, mentre su Rete 4 ‘Dalla vostra parte’ ha trovato poco meno del solito seguito (ieri 1,020 milioni di spettatori e 3,84%).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020