Rilasciata da AgCom la versione sperimentale di ‘BBmap’, l’app per accedere alla mappatura delle reti

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha rilasciato la versione sperimentale della App ‘BBmap’ per dispositivi Android e iOs (tramite Safari) destinata alla visualizzazione dello sviluppo delle reti di accesso ad Internet, sia fisse che mobili, al singolo indirizzo sul territorio italiano. Lo annuncia la stessa Agcom.

La decisione di sviluppare una specifica app – consente all’utente di contribuire al miglioramento del sistema segnalando eventuali errori o imprecisioni – è stata presa visto il grande apprezzamento riscontrato con il lancio del sistema di mappatura broadband che, in poco più di tre mesi, ha registrato oltre 170mila visualizzazioni delle mappe (140.000 al portale fisso e circa 30.000 a quello mobile).

Grazie alle segnalazioni degli utenti, è stato inoltre possibile affinare lo strumento che oggi fornisce le informazioni anche sulle zone che risultano coperte ma in cui non è attivo il servizio ultrabroadband.

Con l’utilizzo del Gps inserito nei dispositivi mobili, attraverso la nuova applicazione è possibile accedere direttamente al portale Agcom.it/broadbandmap, rimanendo sempre aggiornati sull’evoluzione dello sviluppo delle reti Internet in Italia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting