Analisi ascolti tv 22 ottobre: la Formula 1 supera L’Isola di Pietro, svettano Le Iene. In day time D’Urso stacca le Parodi, la MotoGp corre (in differita) su Tv8, Annunziata ok con Renzi. Mentana special al 4%

La MotoGp al mattino, la Formula 1 alla sera (su Rai1 e Sky), il calcio nell’arco di tutta la giornata (sulle pay). Lo sport, ma anche il referendum lombardo-veneto, i sempre più gravi trambusti catalani, il confronto tra le sorelle Parodi e Barbara D’Urso al primo pomeriggio, caratterizzavano la programmazione domenicale del 22 ottobre.

In prima serata, con Il Gp degli Usa sull’ammiraglia pubblica, non c’era la sfida tra Fabio Fazio e Gianni Morandi. La corsa, avvincente, vinta da Lewis Hamilton davanti a Sebastian Vettel, ha ottenuto complessivamente 5,953 milioni di spettatori ed il 22,4% di share; di questo bilancio, in particolare, la quota di 4,949 milioni di ascolti e il 18,6% di share l’ha portata a casa Rai1, che così ha distanziato la penultima puntata de ‘L’Isola di Pietro’, che ha raccolto 4,2 milioni ed il 16,3% di share su Canale 5.

Sopra le F1 in Texas; sotto ‘L’isola di Pietro’ e ‘Le iene’

Con il posticipo della Serie A di calcio (Lazio-Cagliari) che non disturbava troppo, un risultato notevole lo ha fatto Italia 1 con ‘Le Iene’, salite a 2,3 milioni di spettatori ed il 12,1% di share e in testa agli ascolti dalle 23.00 in poi. Dietro le prime tre reti in graduatoria, hanno fatto meglio di sette giorni prima sia il telefilm di Rai2 (‘Ncis’, a 1,854 milioni e 6,78%) che il film di Rai3 (‘Suite francese’, a 1,769milioni e 6,86%), mentre hanno pagato dazio sia Rete 4 (il film ‘The Legend of Zorro’ ha conquistato solo 859mila spettatori con il 3,96%) che La7 (il docufilm ‘Il giorno più lungo’ ha attratto 372mila spettatori e l’1,6%).

Il focus della programmazione della rete di Urbano Cairo era però, ieri sera, lo ‘Speciale TgLa7 Referendum’ proposto da Enrico Mentana dalle 22.45 in avanti, che ha portato a casa l’onorevole bilancio di 506mila spettatori ed il 4%.

Tornando al prime time, da registrare che sia Rete 4 che La7 hanno fatto peggio di Tv8, a quota 908mila spettatori con il 3,9% con ‘Masterchef’. Su Tv8, inoltre, ha fatto molto bene alle 14.00 la differita della ‘MotoGp’, con la gara australiana di Philippe Island vinta da Marc Marquez davanti a Valentino Rossi e con Andrea Dovizioso solo tredicesimo al traguardo, capace di coinvolgere 1,7 milioni di spettatori con il 9,4% di share.

Un momento del Gp in Australia con Marquez

Sempre in day time, alla seconda puntata del confronto, non sono mutati di molto i rapporti di forza tra Cristina e Benedetta Parodi da un lato e Barbara D’Urso dall’altro. In questa fascia, lato Viale Mazzini, ‘Domenica In’ ha convinto solo l’11,13% del pubblico; su Rai2 ‘Quelli che il calcio’ è salito all’8,6%; sulla terza rete ha fatto il 7,2% la puntata di ‘Mezzora in più’ con Lucia Annunziata che intervistava Matteo Renzi. Ha vinto ma non ha strabordato Canale 5: ‘Domenica Live’ ha fatto l’11,81% con l’anteprima, il 16,36% con l’Attualità, il 16,86% con le Storie, il 18,45% nella prima parte, il 18,4% nella seconda e il 13,78% nell’Ultima Sorpresa.

A destra Barbara D’Urso; a sinistra Cristina Parodi e un momento di ‘mezzora in più’ con Matteo Renzi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Fabio Caporizzi in Conad? Gira forte la voce in Burson

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020

Per la prima volta il Time cambia testata e diventa ‘Vote’ in occasione delle elezioni Usa 2020