Sportweek cambia grafica, arricchisce i contenuti e diventa più indipendente dalla Gazzetta. Cairo: è il giornale più letto in Italia e più crescere ancora anche nel’edizione cartacea

Rivoluzione nel sabato della Gazzetta dello Sport. Il 28 ottobre esce il nuovo Sportweek, in formato leggermente più ampio, con grafica‎ tutta rinnovata , più opinioni e prese di posizione. Ci saranno anche nuove firme, come Alex Zanardi, che ogni settimana tratteggia un protagonista dello sport.

Il settimanale, che contribuisce al successo di vendite del sabato, giorno di massima diffusione della Gazzetta, con il lunedì, compie 18 anni e cambia completamente veste. “Sarà più indipendente rispetto al quotidiano, meno complemento della Gazzetta: vivrà di logica propria”, dice Francesco Carione, direttore generale della Gazzetta dello Sport. Il nuovo Sportweek, sempre affidato alla direzione di Matteo Dore sotto la supervisione di Andrea Monti, direttore della Gazzetta, diventa un prodotto giornalisticamente piu’ ricco per conquistare lettori e per un migliore posizionamento pubblicitario puntando a conquistare sempre più i brand del lusso, a partire dalla moda e dalle automobili.

Ma non finisce qui per La Gazzetta, fiore all’occhiello della Rcs MediaGroup di Urbano Cairo, che ha in programma altre importanti novità. La prima è un nuovo settimanale in uscita la domenica, con taglio più popolare rispetto a Sportweek, progettato da Andrea Monti con attenzione alla famiglia e al pubblico femminile. Dovrebbe uscire a febbraio 2018 e chiamarsi ‘Fuorigioco’.

“La Gazzetta dello Sport è il giornale più letto in Italia, tra i più venduti in edicola, bandiera all’estero della nostra informazione sportiva” dice Urbano Cairo. “Noi crediamo nella sua capacità di crescere costantemente, anche nel tradizionale mercato cartaceo, grazie all’eccellente lavoro del direttore e della redazione. Quest’anno abbiamo creato nuove pagine locali; abbiamo realizzato una serie di numeri con maxi cover; abbiamo festeggiato i 20 anni del sito con tante iniziative e un dorso speciale. Investiamo con convinzione in SportWeek, certi che ci darà grandi soddisfazioni sia a livello diffusionale che di raccolta pubblicitaria, rafforzando ancor di più le sue caratteristiche distintive: rimane l’unico settimanale maschile che racconta storie, personaggi, competizioni, inchieste, unendo lo sport con il lifestyle e la moda maschile.”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giro d’Italia, la Maglia Rosa compie 90 anni e li festeggia con una mostra interattiva: video, foto inedite e concorso per votare la più amata

Giro d’Italia, la Maglia Rosa compie 90 anni e li festeggia con una mostra interattiva: video, foto inedite e concorso per votare la più amata

Sanremo, Maneskin trionfano anche sui giornali, ma Ermal Meta vince in radio e tv. L’analisi della presenza dei cantanti sui media

Sanremo, Maneskin trionfano anche sui giornali, ma Ermal Meta vince in radio e tv. L’analisi della presenza dei cantanti sui media

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera