Snapchat cerca il rilancio. Previsto per il 4 dicembre il restyling dell’app, con modifiche e cambiamenti che si ispirano a Facebook

Dopo Twitter che raddoppia i caratteri, Snapchat si ispira a Facebook per il restyling. Snapchat, sempre più in crisi dopo lo sbarco a Wall Street, è in procinto di cambiare nel tentativo di attrarre più utenti e far crescere i ricavi. Il restyling dell’applicazione, annunciato in settimana dal ceo Evan Spiegel, potrebbe arrivare il 4 dicembre. A riportare l’indiscrezione il ‘Business Insider‘, secondo cui alcuni cambiamenti si rifaranno a Facebook.

Le modifiche, che puntano a rendere più semplice l’uso della app, riguarderanno la suddivisione dei contenuti. La fotocamera, cuore di Snapchat, resterà al centro, e alla sua sinistra saranno raggruppati i messaggi e le Storie degli amici, che in questo modo verranno separati dalla ‘sfera pubblica’. A destra, infatti, troveranno posto le Storie pubbliche, quelle delle celebrità e i contenuti degli editori partner come Nbc e BuzzFeed.

Due dei tre fondatori di Snapchat, Evan Spiegel e Bobby Murphy (foto Olycom)

In modo analogo a quanto avviene su Facebook – accusato più volte dalla chat del fantasmino di copiare le sue funzioni – i contenuti pubblici non saranno mostrati in ordine cronologico. Sarà invece un algoritmo a ordinarli per far vedere agli utenti ciò che per loro è più rilevante.

Nella sezione pubblica dovrebbero guadagnare più visibilità le Storie confezionate dai creatori di contenuti, a cui Spiegel ha promesso, nel corso del prossimo anno, maggiori opportunità di distribuzione e monetizzazione, sulla scia di quanto fatto da YouTube.

Il titolo di Snapchat nelle ultime ore è arrivato a perdere quasi il 20% del suo valore e ieri si è anche diffusa la notizia che la cinese Tencent – a cui fa capo la piattaforma messaggistica WeChat – è salita al 10% di Snap, la società che controlla l’app dei messaggini che scompaiono.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Un italiano su tre teme rischi per la salute associati al 5G

Un italiano su tre teme rischi per la salute associati al 5G

<strong> 25 novembre </strong> Hunziker batte Capotondi e Sciarelli, male L’Alligatore. Tributo trasversale a Maradona

25 novembre Hunziker batte Capotondi e Sciarelli, male L’Alligatore. Tributo trasversale a Maradona

Maradona, Equipe titola ‘Dio è morto’

Maradona, Equipe titola ‘Dio è morto’