Nei nove mesi del 2017 ricavi in crescita del 25,9% per Italo. Approvato dal Cda di Ntv l’acquisto di nuovi treni

Approvati il 9 novembre a Roma dal Cda di NTV, presieduto da Luca Cordero di Montezemolo, i conti al 30 settembre. I ricavi – relativi ai primi nove mesi del 2017 – segnano una netta crescita (+25,9%) che corrisponde a 329 milioni di euro (contro i 261,4 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente). L’Ebitda sale a 114,8 milioni milioni contro i 64,2 milioni al 30 settembre 2016, con un incremento del 78,8% (pari a € 50,6 milioni).

Luca Cordero di Montezemolo (foto Olycom)

Il cda ha anche deciso di acquisire altri cinque treni Italo EVO che si vanno ad aggiungere ai 12 treni acquistati nel 2016, potando la flotta a 17 la flotta a cui si aggiungono i 25 AGV.

Sembra ormai tutto predisposto per l’avvio dell’iter che porterà la società in Borsa nel 2018.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Malagò (Coni): con calcio il nostro mondo è più forte, serve totale sintonia. Mio programma per le elezioni? Lo presenterò il 13 maggio

Malagò (Coni): con calcio il nostro mondo è più forte, serve totale sintonia. Mio programma per le elezioni? Lo presenterò il 13 maggio

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez