Nasce Milano Luiss Hub, spazio polifunzionale dedicato a creatività e digitale. Un’occasione di alternanza scuola-lavoro per oltre mille studenti dei licei lombardi

Nasce Milano Luiss Hub. Presentato oggi alle scuole del territorio, Milano LUISS Hub for makers and students, uno spazio polifunzionale dedicato a creatività e manifattura digitale, sviluppo d’impresa, alternanza scuola-lavoro, formazione e alla cultura dell’innovazione, nato grazie all’impegno di: Comune di Milano, Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli (Luiss), Fondazione Brodolini e ItaliaCamp.

Da sinistra, insieme agli studenti dei Licei di Milano Parini, Tenca e Einstein: Roberto Costantini, Responsabile Orientamento LUISS, Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane, Comune di Milano, Emma Marcegaglia, Presidente LUISS, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Giuseppe Ciccarone, Presidente Fondazione Brodolini, Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS, Fabrizio Sammarco, Amministratore Delegato ItaliaCamp.

Si tratta di un’area industriale di circa 1.600 metri quadri, dismessa e in disuso da anni, restaurata, recuperata e riconsegnata alla collettività dopo 16 mesi di lavori, a due passi dalla Stazione Garibaldi FS e dall’innovation district del capoluogo lombardo. Un luogo concepito come condiviso ed ecosostenibile in grado di ospitare oltre 1.000 studenti da 23 licei lombardi che qui vivranno la propria esperienza di Alternanza Scuola-Lavoro a pochi passi dalle circa 20 startup che saranno presenti all’interno dei 280mq dedicati alla “Startup factory” di LUISS Enlabs, dai 160mq di laboratorio del FabLab e dalla Teca, l’area dedicata agli eventi aperti alla cittadinanza e al pubblico esterno.

In occasione della presentazione sono intervenuti: Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Cristina Tajani, Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane, Comune di Milano, Emma Marcegaglia, Presidente LUISS, Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS, Giuseppe Ciccarone, Presidente Fondazione Brodolini, Fabrizio Sammarco, Amministratore Delegato ItaliaCamp, e Roberto Costantini, Direttore Orientamento LUISS Guido Carli.

Il progetto si avvale, inoltre, della collaborazione di TheFabLab, OpenDot e Wemake, dello sforzo progettuale ed attuativo di Accenture, Intesa Sanpaolo-Museo del Risparmio, Deloitte e LVenture per l’alternanza scuola-lavoro ed è stato realizzato grazie alla partnership con Wind Tre e Terna.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Casellati: l’affollamento di virologi in tv alimenta il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Casellati: l’affollamento di virologi in tv alimenta il ‘fai da te’; informazione non gestita rischia di alimentare confusione

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Quest’anno il mercato pubblicitario in Italia crescerà del 10,7%. Le previsioni al 2026 di GroupM: boom mondiale dell’adv su connected tv

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia

Diritti tv, Lega Serie A pubblica l’invito alla gara per le prossime tre stagioni Coppa Italia