- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Analisi ascolti tv 12 novembre: Rosi Abate su Canale 5 stravince (20%), Fazio tiene (14%), ‘Le Iene’ pure (11%). Esordio record per Giletti su La7 con ‘Non è l’Arena’ (9%)

Serata domenicale incandescente per quello che riguarda la sfida degli ascolti in tv. Alla fine, dopo lunga attesa dei dati [1], il superpanel ha fatto tutti contenti. Ma ricordiamo il contesto. Su Rai Uno a ‘Che tempo che Fa’, Fabio Fazio ha schierato nella prima parte Anastacia, Umberto Tozzi, Luigi Di Maio, i Negramaro, Tullio Solenghi e Massimo Lopez, prima di Luciana Littizzetto; su Canale 5, nondimeno, c’era la prima puntata di ‘Rosy Abate’, con Giulia Michelini protagonista, mentre su Italia 1 ‘Le Iene’ hanno proposto servizi bomba su abusi e molestie (attaccando il regista Fausto Brizzi) nonché un gustoso scherzo a Marco Travaglio [2].

[3]

Così non era facile, su La7, in campo dalle 20.35, l’esordio di ‘Non è L’Arena’. Massimo Giletti è partito con lo scoop su Giancarlo Tulliani nella prima parte, è passato ai vitalizi dei parlamentari e ha chiuso con le molestie sessuali alle attrici.

[4]

Questo il bilancio: su Rai1 Che tempo che fa ‘ calato poco, a 3,766 milioni e 14,15% con la prima parte, battuto da Canale 5 che con Rosy Abate è volata a 4,9 milioni e 20,2%. Su Italia1 ‘Le Iene’ hanno perso poco rispetto a sette giorni prima, incassando 2,2 milioni e l’11,45%, mentre su Rai2 ‘Ncis’ ha portato a casa 2 milioni e il 7,6% e F1 in differita 1,6 milioni e il 6,7%. Su La7 grande successo di Non è l’Arena: 1,969milioni e 8,92%, Molto dietro i film: su Rai3 Il pescatore di sogni 1,1 milioni e 4,35%, su Rete4 War Horse 783mila e 3,8%.

[5]

Infine, su Tv8 ottima prestazione della finale di Masterchef: 1,130 milioni e 4,7% di share. Sempre su Tv8, al pomerggio, ben 2,061 milioni di spettatori e 11,3% di share per l’ultima e decisiva gara della MotoGp.

[6]