Per Italia-Svezia 14,8 milioni di telespettatori e 48,5% di share, con punte da 16 milioni e 52%. Regge il GF Vip a 5,2 milioni e 24,4%

Tremendo dramma sportivo incorniciato da un grande risultato Auditel, come del resto era prevedibile. Su Rai Uno la partita decisiva di ritorno tra Italia e Svezia, valevole per gli spareggi di qualificazione ai Mondiali di calcio del 2018, è finita zero a zero, sancendo l’eliminazione degli Azzurri. Il match ha riscosso 14,5 milioni di spettatori ed il 48,5% di share, toccando poi nel secondo tempo 14,9 milioni ed il 49% di share. In vari momenti della gara gli ascolti hanno sfiorato quota 16 milioni e lo share si è attestato vicino al 52%.

In seconda serata ‘Che fuori tempo che fa’, con Fabio Fazio alla conduzione, nonostante il traino poderoso della partita ha avuto 1,886 milioni di spettatori e l’11,24% di share, perdendo il confronto con il ‘Grande Fratello Vip’. Il realitiy di Canale 5 ha resistito bene al match su Rai1: 5,2 milioni e il 24,42% di share e poi con la versione Night 2,1 milioni e 31,9% e con la versione Live 1,1 milioni e 20,63%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Sospeso il progetto di fusione Audiweb e Audipress; stop ad Audicomm

Malagò (Coni): con calcio il nostro mondo è più forte, serve totale sintonia. Mio programma per le elezioni? Lo presenterò il 13 maggio

Malagò (Coni): con calcio il nostro mondo è più forte, serve totale sintonia. Mio programma per le elezioni? Lo presenterò il 13 maggio

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez

Annunziata: Rai è un editore, ma un editore pubblico e rappresenta lo Stato; innegabile l’incidente nel caso Fedez