Il ministro Calenda: privatizzare la Rai non esclude la possibilità per lo Stato di mantenere una quota rilevante

Con l’eventuale privatizzazione, la gestione della Rai dovrà “confrontarsi con il mercato e non i membri della Commissione di Vigilanza”. A sottolinearlo il ministro dello Sviluppoe economico, Carlo Calenda, parlando a Radio Anch’io su Rai Radio 1. “Intanto, non è detto che con la privatizzazione, lo Stato non possa mantenere una quota rilevante come è avvenuto per altre aziende”, ha puntualizzato Calenda. “Ma come si fa a gestire un’industria in cui la politica sembra essere l’azionista e che si diverte a criticare i programmi”, ha chiesto poi il titolare del Mise. E ha aggiunto che con una soluzione di questo tipo “si disciplinerebbe la politica”.

Carlo Calenda (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Netflix lancia il suo primo shop online

Netflix lancia il suo primo shop online

Corte Ue: Anche le autorità nazionali per la privacy possono fare causa a Facebook in caso di violazione della direttiva su protezione dati

Corte Ue: Anche le autorità nazionali per la privacy possono fare causa a Facebook in caso di violazione della direttiva su protezione dati

Covid-19, un hacker ha dichiarato di aver sottratto i dati vaccinali di 7 milioni di italiani

Covid-19, un hacker ha dichiarato di aver sottratto i dati vaccinali di 7 milioni di italiani