A Publicis la gara global e digital di Mercedes

Era la gara del momento ed è durata sei mesi. In palio c’era l’incarico come global e digital partner per Mercedes Benz. Hanno corso Wpp, Omnicom e Publicis Groupe, che per l’occasione ha messo in piedi una nuova agenzia, Publicis Emil, con sede a Berlino, e con in campo alcuni dei migliori talenti di Publicis Communications, Publicis Media, Publicis.Sapient e Publicis One.

Arthur Sadoun

Emil ha vinto il pitch che metteva in gioco l’incarico in ogni mercato in cui Daimler opera direttamente (37 paesi tra cui l’Italia), ad eccezione di Germania, Stati Uniti e Cina. In questi Paesi, tutte le attività di marketing e comunicazione, tranne il media, saranno gestite dalla nuova entità creata dal gruppo di Arthour Sadoun, che così consegue il primo successo ‘importante’ della sua era.

Nella consultazione non era compresa la strategia e la pianificazione media, che potrebbe ora essere oggetto di un nuovo confronto tra i big. Daimler, intanto, diventa uno dei top 10 Client di Publicis Groupe.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Privacy, Facebook negli Usa deve pagare 650 milioni dollari a oltre un milione e mezzo di utenti per aver usato dati biometrici

Privacy, Facebook negli Usa deve pagare 650 milioni dollari a oltre un milione e mezzo di utenti per aver usato dati biometrici

Laura Pausini trionfa ai Golden Globes e dedica il premio all’Italia. Per il film con Sophia Loren: Un orgoglio essere la sua voce

Laura Pausini trionfa ai Golden Globes e dedica il premio all’Italia. Per il film con Sophia Loren: Un orgoglio essere la sua voce

Trump show a Orlando, in Florida: Giusto sanzionare i social network che silenziano le voci conservatori. Biden? Un disastro

Trump show a Orlando, in Florida: Giusto sanzionare i social network che silenziano le voci conservatori. Biden? Un disastro