- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Il Palalido diventa nuvola di Allianz

Il Palalido targato Allianz. Il Gruppo assicurativo e finanziario si è aggiudicato il bando per l’acquisizione dei naming rights e ulteriori diritti di sponsorizzazione dello storico palazzetto fino al 2011 teatro delle partite dell’Olimpia Milano.

[1]

Il contratto, valido per un periodo di 60 mesi a partire dall’inaugurazione, ha un valore di 1 milione e 840 mila euro, ovvero 368 mila euro a stagione, spiega una nota. Il nuovo palazzetto assumerà pertanto il nome di “Allianz Cloud”.

“Dopo la Scala, il Palalido – ha ricordato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala –: grazie ad Allianz, per
essere protagonista della nostra Milano. Sono certo che questa collaborazione saprà dare forza e
linfa al nuovo Palalido, rinvigorendo l’amore della città per lo sport”. L’anno scorso Allianz ha dato il nome anche allo Juventus Stadium, ora Allianz Stadium [2].

Giacomo Campora, ad di Allianz, ha affermato: “siamo molto lieti di confermare con Allianz Cloud il nostro impegno per la città di Milano, sostenuto da importanti investimenti come la Torre Allianz a CityLife e il recente annuncio di partnership con il Teatro alla Scala”.

“Siamo prima di tutto soddisfatti – ha dichiarato Pierfrancesco Barletta, Presidente di Milanosport –
perché l’aggiudicazione di oggi da parte di Allianz dei diritti per il naming del Palalido è un giorno
molto importante”. Ora ci prepariamo a concludere il cantiere e contiamo di poter inaugurare il nuovo
palazzetto nel mese di maggio”.

La nuova struttura che porterà il nome dell’azienda finanziaria e assicurativa è in fase di
completamento del suo percorso di ristrutturazione e sarà inaugurata a maggio di quest’anno. Con
una capienza massima di 5.347 spettatori, è stata pensata per ospitare anche attività extra sportive, come concerti, fiere, conferenze, manifestazioni e convention.

Centrale rimarrà la vocazione sportiva del Palalido: basket, pallavolo, pallamano, sport per disabili in palestra, tennis, tennis da tavolo, paddle, ginnastica artistica, ritmica e similari, sport da ring e danza.

Il migliore isolamento termico consentirà risparmi dell’energia utilizzata per il condizionamento.

“Abbiamo lavorato con fervore per raggiungere questo obiettivo – ha detto l’assessore al Turismo,
Sport e Qualità della Vita, Roberta Guaineri – siamo in grado di restituire alla città un impianto che
mancava da tempo e lo facciamo avendo al fianco una grande azienda che, come noi, crede in
questo progetto di infrastruttura sportiva”.

Maurizio Devescovi, direttore generale di Allianz, conclude: “Allianz è un grande gruppo
internazionale, fortemente e storicamente radicato in Italia e a Milano. Come gruppo, coltiviamo da
anni i valori tipici dello sport, come il lavoro di squadra, il raggiungimento di obiettivi sempre più
sfidanti, la preparazione, il miglioramento continuo e il rispetto degli stakeholder, come anche i valori
legati all’innovazione e al digitale, richiamati dal nuovo nome Allianz Cloud. Sono valori che
coltiviamo e diffondiamo non soltanto al nostro interno, ma anche nelle comunità nelle quali
operiamo”.