Vince Mediaset con il calcio di Champions. Su Rai3 record stagionale per Chi l’ha visto

Mercoledì sera sotto il segno del calcio: la Champions su Canale 5, Shakhtar Donetsk – Roma, ha vinto la serata, seguita da 4.858.000 spettatori (18,16% di share) e contribuito alla vittoria Mediaset in prime time con il 38.97% (Rai 34,12%, La7 5.33%).

Un momento del match Shakhtar Donetsk – Roma

Al secondo posto su Rai1 il secondo appuntamento con la fiction “E’ arrivata la felicità” che ha ottenuto 3 milioni 285 mila spettatori e uno share del 13.7%.

I protagonisti della serie ‘E’ arrivata la felicità’

In seconda serata vittoria Mediaset con il 38.24% (Rai 29.28, La7 4.44%), mentre nel day time vince la Rai con il 36,34% (Mediaset 35.34%, La7 4.08%).

Seguono in prima serata: su Rai3 ancora un ottimo risultato per il programma di Federica Sciarelli “Chi l’ha visto?” che con 2 milioni 428 mila spettatori e uno share dell’11.1% realizza il suo record stagionale. Su Italia 1 per le inchieste di “Le Iene Show” ci sono stati 2.341.000 spettatori (11.93%). Su Retequattro Inside Man ha avuto 1.447.000 spettatori (6.52%), mentre su La7 Bersaglio Mobile di Enrico Mentana ha avuto il 4.7% con 1 milione 46 mila spettatori. Infine su Rai2 tre Tribune Elettorali a cura di Rai Parlamento che hanno segnato rispettivamente 518 mila spettatori e l’1.9% di share, 413 mila e l’1.5% e 387 mila e l’1.7%.

Federica Sciarelli (foto Olycom)

Nell’access prime time su Rai1 Soliti ignoti il ritorno ha avuto 5.388.000 (19.61%), mentre su Canale 5 Striscina la notizina è stata seguita da 4.572.000 spettatori (share 17.92%); su La7 Otto e mezzo di Lilli Gruber ha conquistato il 5,75% di share media con 1.572.401 telespettatori.

In seconda serata “Porta a porta” si conferma il programma d’informazione più visto con 812 mila spettatori e uno share del 10.9.

Da segnalare nel day time di Rai1 al mattino “Storie italiane” con 1 milione 214 mila spettatori e uno share del 19.8 e “Buono a sapersi” con 1 milione 119 mila e il 14.7 mentre nel el pomeriggio bene “Zero e lode” con 2 milioni 31 mila e il 12.8 e la seconda parte de “La vita in diretta” con 2 milioni 75 mila e il 15.

Per l’informazione il Tg1 delle 20 ha registrato 5 milioni 973 mila spettatori e uno share del 24.4; il Tg5 4 milioni 900 mila, il TgLa7 si è attestato sul 5,24% di share media e 1.296.729 telespettatori. Nel preserale “L’Eredità” ha ottenuto 5 milioni 512 mila spettatori e uno share del 25.5%, su Canale 5 %Avanti un altro” è stato seguito da 4.853.000 (23.08%), mentre su Rai3 “#Cartabianca” ha registrato 1 milione 389 mila e l’8.8% e “Non ho l’età” 1 milione 547 mila e il 6%. La7, sesta rete in prime time, segnala al mattino L’aria che tira di Myrta Merlino che ha realizzato il 5,94% di share con un picco del 6,76%. Al pomeriggio Tagadà condotto da Tiziana Panella ha ottenuto il 3,13% di share e un picco del 3,69%. Tra i canali digitali tematici l’ufficio stampa Rai segnala su Rai4 un episodio di “Skorpion” che ha raggiunto 524 mila spettatori e uno share del 2% e Rai Movie con il film “Il giurato” che ha segnato 437 mila e l’1.7%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast

Il chief digital officer Marco Formento lascia Condé Nast

Cina e (assenza di) liberta di stampa. Aumenta la stretta di Pechino sui giornalisti stranieri

Cina e (assenza di) liberta di stampa. Aumenta la stretta di Pechino sui giornalisti stranieri

Riapre il Mausoleo di Augusto, Rossi (Fondazione Tim): Orgogliosi per il recupero di un luogo importante dell’archeologia, impegnati 8 milioni

Riapre il Mausoleo di Augusto, Rossi (Fondazione Tim): Orgogliosi per il recupero di un luogo importante dell’archeologia, impegnati 8 milioni