Discovery porta Motor Trend in Italia. Canale free per fan delle 2 e 4 ruote

Un nuovo brand targato Discovery debutta sul digitale terrestre free in Italia: il 29 aprile arriva Motor Trend al canale 56. Motor Trend è il nuovo canale del gruppo che racconta a 360 gradi la passione per i motori: una passione, spiega ilo gruppo guidato da Marinella Soldi,  sempre più comune anche al pubblico femminile.

La raccolta pubblicitaria di Motor Trend sarà affidata a Discovery Media, concessionaria del gruppo guidata da Giuliano Cipriani che dice:  “Con Motor Trend vogliamo portare all’attenzione degli inserzionisti un progetto unico ed esclusivo che garantisce un profilo di ascolto altamente qualificato. In un contesto sempre più affollato Motor Trend è un brand chiaro e distintivo, capace di assicurare la massima efficacia dell’advertising”.

Laura Carafoli, SVP Chief Content Officer Discovery Southern Europe: “La nostra offerta in Italia continua ad evolvere e a crescere. Il portfolio si arricchisce di un brand già molto conosciuto all’estero che potrà diventare anche in Itala il punto di riferimento per tutti gli appassionati di motori. Un brand con una forte vocazione digital caratterizzato da contenuti di qualità e interpreti che sapranno presto farsi apprezzare dal grande pubblico.”

Motor Trend, spiega una nota del gruppo, racconta tutto il mondo dei motori: non solo auto e moto, ma qualsiasi veicolo dotato di motore in grado di generare passione ed emozioni sarà protagonista. Il canale racconterà anche la strada, regno dell’avventura e teatro di professioni dure e nobili, come quelle dei camionisti, dei trasportatori, della polizia stradale, per citarne alcune. Ampio spazio sarà dedicato anche all’ingegneria, che svelerà i segreti dei mezzi a motore e le loro infinite possibilità di trasformazione e customizzazione. Non mancherà anche uno sguardo divertente e irriverente, con clip show e programmi di intrattenimento a tema

Il palinsesto del canale – visibile anche sulla piattaforma Sky al canale 418, Tivusat canale 56 e Vodafone TV, la piattaforma che integra il meglio della tv tradizionale e dei contenuti on demand – ospiterà tutti i titoli motoring più amati dal pubblico italiano, diventati nel tempo veri e propri programmi culto per tutti gli appassionati come: Fast n’ Loud, Affari a 4 ruote, Officine da Incubo, American Chopper, Meccanici allo Sbando, Diesel Brothers, Car Crash Tv.

Motor Trend avrà anche una declinazione verticale oltre lo schermo televisivo per sviluppare sinergie innovative di offerta con il mondo digitale e direct-to-consumer, che avranno come destinazione privilegiata Dplay, il servizio gratuito OTT del gruppo, oltre a una potente anima social.

Negli USA Motor Trend rappresenta una delle più grandi destinazioni video globali di contenuti automotive e di sport motoristici premium, entrato a far parte del portfolio Discovery dopo la joint venture siglata lo scorso agosto a livello globale con TEN: The Enthusiast Network.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Privacy, social media come fumo passivo: a rischio anche chi non c’è. E cancellarsi può non bastare

Marco Damilano riorganizza L’Espresso. Qualche uscita, molti nuovi incarichi

Copyright Ue, Fnsi: lo stop un cedimento ai giganti del web. Grave l’atteggiamento del governo italiano