Askanews, la redazione boccia la proposta di cassa integrazione straordinaria

Condividi

L’assemblea redattori Askanews che si è riunita oggi ha bocciato con 67 no e 8 astenuti la proposta dell’azienda formulata ieri al cdr di Cig al 50% fino all’assegnazione del lotto nell’ambito della gara indetta da Palazzo Chigi per i servizi forniti alla P.A. in seguito al pronunciamento negativo nei confronti di Dire-Mf Dow Jones, e quindi Cig al 25% fino a marzo 2019. Una proposta che certificherebbe quindi 25 esuberi al termine della cassa integrazione. Previsto un incontro al ministero del Lavoro per la richiesta da parte di Askanews di nuova Cig.