Publitalia ospita Digital Next organizzato da Egta – VIDEO

Condividi

Il 22 Marzo, Publitalia ’80, per la prima volta, ospiterà Digital Next, l’annuale congresso internazionale organizzato da EGTA, l’associazione che rappresenta gli interessi delle concessionarie di pubblicità dei più importanti broadcaster radio e TV in Europa.

[videojs youtube=”https://youtu.be/PVvZHxLfS_4″]

“TRANSCENDING TELEVISION” il leitmotiv della giornata di lavori che si prefigge l’obiettivo di definire linee guida comuni che ispirino i membri e che li aiutino ad affrontare al meglio la trasformazione digitale. Il mezzo televisivo sta infatti attraversando una fase di forte evoluzione e i broadcaster, per mantenere il loro ruolo strategico in uno scenario in continuo cambiamento, devono necessariamente stare al passo con lo sviluppo tecnologico.

Speaker da tutta Europa condivideranno la loro esperienza in merito a nuove forme di pubblicità che rendono la televisione piu’ evoluta, innovativa e interattiva e che portano nuovi investimenti agli stakeholder della nostra industry. Durante la giornata si parlerà di nuovi KPI da definire per queste forme ibride di comunicazione, di tecnologia, di strumenti di ottimizzazione, big data e soluzioni interattive.

Pronta a raccogliere la sfida, negli anni passati Publitalia ’80 ha osservato con occhio attento come, in altri Paesi Europei, l’innovazione tecnologica e l’evoluzione degli standard televisivi hanno permesso di amplificare la forza della TV, rendendola un mezzo ancor più competitivo. La concessionaria di Mediaset ha intuito subito le potenzialità delle TV connesse, tanto da essere stata la prima a sviluppare e lanciare sul mercato italiano soluzioni “evolute” di advertising per la TV free.

Stefano Sala
Stefano Sala

Per continuare ad operare con un ruolo di leader in un mondo in cui TV e Digital naturalmente convergono, i vertici di Publitalia hanno costituito la nuova direzione Ad Tech & Business Development. La responsabilità di coordinamento delle attività di questa nuova struttura e’ affidata a Paola Colombo, che in qualità di Direttore Generale, guida il team che raggruppa le competenze dei mondi TV e Digital, per definire ed implementare una “digital transformation strategy” e rispondere in maniera adeguata alle richieste di un telespettatore che evolve e ad investitori sempre più esigenti e sofisticati. Il lancio dei primi prodotti pubblicitari per TV connessi – ADD+ – e’ solo una parte di un progetto piu’ allargato che ha come obiettivo la ridefinizione della relazione con l’utente attaverso la leva dei dati e la proposta al mercato di un approccio “addressable” cross mediale, complementare alla vendita tradizionale.

La scelta di Publitalia ’80 di ospitare questa edizione del Digital Next non è casuale, spiega una nota stampa. Il 2018 segna per la concessionaria di Mediaset un traguardo importante: dopo le prime campagne test dell’anno passato, che hanno soddisfatto gli obiettivi prefissati, questo è l’anno dell’affermazione sul mercato di nuovi prodotti per TV connessi e del lancio di nuovi servizi OTT in occasione dei Mondiali di calcio, di cui Mediaset detiene i diritti in esclusiva per tutte le piattaforme.

Clienti e Centri Media hanno manifestato grande interesse fin da subito: dopo il grande successo delle campagne di brand del settore dell’Automotive, i prodotti ADD+ sono stati pianificati anche da clienti appartenenti al Lusso e all’Abbigliamento, alla Finanza e all’E-commerce. Piu’ di 100 milioni sono le views erogate nel solo periodo di test ed e’ in crescita il numero di campagne data driven che sfruttano l’efficacia del dato per raggiungere il target piu’ adeguato e piu’ rilevante per il cliente.