Generali con Aranzulla lancia ‘Semplice Come’

Condividi

Generali Italia lancia Semplice Come, piattaforma di comunicazione – sito e canali social – per spiegare argomenti complessi legati a tecnologia, innovazione e tendenze con un linguaggio chiaro e diretto grazie a format digitali e testimonial autorevoli. Il primo testimonial di Semplice Come, si legge in una nota, è Salvatore Aranzulla, inserito recentemente da Forbes tra i giovani talenti under 30 italiani. Aranzulla, dopo aver chiesto alla rete i temi di interesse, spiegherà sui canali social di Semplice Come Big Data, Iot e Cyber security, utilizzando come metafore semplici attività quotidiane: cucinare, fare giardinaggio e bricolage.

Lucia Sciacca direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Country Italia
Lucia Sciacca

Lucia Sciacca, direttore comunicazione e social responsibility di Generali Country Italia ha dichiarato: “Semplificare è una nostra priorità, a partire dal linguaggio. Siamo convinti che la relazione di fiducia con i nostri clienti passi prima di tutto dalle parole. E con Semplice Come, grazie anche a questo contributo di Salvatore Aranzulla, affrontiamo argomenti complessi che impattano quotidianamente sulla vita di ciascuno di noi in modo chiaro e fruibile per tutti. Innovare è anche semplificare”.

Semplice Come è anche in format di comunicazione digitale innovativi come il vodcast, che spiega in poco più di un minuto, un tema complesso attraverso una voce fuori campo, nel tempo di una scena semplice e quotidiana, come preparare il caffè. I primi vodcast sono già disponibili su tutti i profili social di Semplice Come e in una playlist dedicata sul canale Youtube.

Il progetto è stato realizzato in partnership con la società di comunicazione digitale Doing. Semplice Come fa parte del programma “Semplifichiamo le parole”, avviato nel 2017, che ha l’obiettivo di rendere il linguaggio delle comunicazioni di Generali chiaro, immediato ed accessibile. In quest’ottica, la Compagnia sta anche progressivamente riscrivendo il fascicolo contrattuale dei principali prodotti a catalogo, adottando un linguaggio semplice e chiaro. Le nuove soluzioni assicurative, in uscita nel 2018, saranno “native semplificate” anche nel linguaggio.

Il programma si rivolge alle oltre 8000 persone di Generali Italia attraverso dei percorsi di formazione e una campagna di comunicazione interna per trasformare il linguaggio aziendale.