CdR Rai, via libera all’unanimità al contratto. Al via nuclei di giornalismo investigativo

Condividi

L’Assemblea dei CdR della Rai approva l’accordo contrattuale siglato da azienda, Usigrai e Fnsi.

Nuovo impegno sui valori – a partire dal recepimento delle Carte deontologiche -, sulla qualità del Servizio Pubblico, e una svolta in favore dei redditi più bassi.

(foto Olycom)

Una linea – spiega una nota – dalla quale non tornare indietro, infatti i CdR hanno invitato l’Usigrai a proseguire per tutte le prossime trattative sulla strada tracciata fondata su valori, diritti e solidarietà, al fine di ridurre le differenze normative ed economiche esistenti oggi tra i giornalisti della Rai.

Tra le novità del nuovo Contratto anche la creazione di Nuclei di giornalismo investigativo, e la cosiddetta “banca delle ferie”, ovvero la cessione delle ferie per andare incontro alle esigenze dei lavoratori che hanno bisogno di giorni di permesso supplementari per gravi esigenze personali.