Chrome sarà il prossimo signore delle news online. Ed è sempre di Google

Condividi

La prossima principale fonte di traffico dati per gli editori e giornali online? Saranno i suggerimenti di Chrome. Secondo Niemanlab, infatti, il browser web sviluppato da Google, che offre la possibilità di abilitare suggerimenti nella ricerca delle news attraverso Articles for You, è già il principale competitor di Twitter e, dopo essere cresciuto del 2.100% in un anno, è destinato ad avere una rilevanza ancora maggiore, per giocarsi la partita del traffico online di notizie al pari di Google Search, Facebook e Twitter. Tesi a sostegno della quale Niemanlab cita un’indagine del centro studi Chartbeat. Inconvenienti? Gli editori non hanno idea del perché i loro contenuti vengano “pescati” dall’algoritmo oppure no.