Fnsi e Usigrai su Report: nessun passo indietro

Condividi

Nessuna intimidazione ci farà fare un passo indietro dal nostro impegno per la libertà di informazione. I vigliacchi che si nascondono dietro a uno schermo e una tastiera non ci fanno paura.

Lo scrivono Fnsi e Usigrai in una nota nella quale esprimono piena solidarietà alla redazione di Report e al suo curatore Sigfrido Ranucci. Saremo al loro fianco per tutelarli in tutte le sedi necessarie.

Questo episodio, conclude la nota, conferma l’urgenza di norme a tutela dell’art.21 della Costituzione e del diritto dei cittadini a essere informati