Quasi un punto di share per Tv2000. In primavera ottimi ascolti e boom social

Condividi

Dopo un bimestre 2018 (+5,9% e lo 0,71% di share medio), all’insegna di una crescita degli ascolti, anche nel mese di marzo Tv2000 registra un altro passo in avanti rispetto ai già ottimi risultati degli anni precedenti. In questo primo mese della stagione primaverile 2018 l’emittente delle Cei ottiene nella giornata (7:00-02:00) lo 0,80% di share medio che equivale ad un +18,8% sul mese omologo del 2017.

Lucio Brunelli, direttore informazione Tv2000 e Paolo Ruffini, direttore di rete dell'emittente Cei
Lucio Brunelli, direttore informazione Tv2000 e Paolo Ruffini, direttore di rete dell’emittente Cei

Rilevanti riscontri – riporta una nota del gruppo – si evidenziano nel daytime che con l’1% medio segna un delta positivo del +21,7% rispetto al mese di marzo del 2017: in particolare, la fascia del mattino (07.00-12.00) dove con l’1,6% di share medio l’emittente si posiziona e consolida il nono posto come rete nazionale. Tutto ciò grazie ai programmi ‘Bel Tempo si Spera’ prima parte (1,3%), la Santa Messa (3,4%), ‘Bel Tempo si Spera’ seconda parte (2,3%), ‘Il mio medico’ (1,1%) nei giorni feriali, ‘Buongiorno professore’ (1,2%) alla domenica e la programmazione cinematografica del weekend con l’1% medio. Il mese di marzo segna anche un incremento nella fascia 15:00/18:00 (1 % di share medio) e in quella del pre-serale 18:00-20:30 (1,14% di share medio) che crescono rispettivamente del 60,1% (1,0% ascolto medio) e del 34,7% (1,13% ascolto medio) grazie alla diretta del contenitore pomeridiano ‘Siamo noi’, della fiction, del ‘Diario di Papa Francesco’ nei giorni feriali e alla nuova edizione del programma di Licia Colò il “Mondo Insieme”, del Rosario delle 18:00 e 20:00 e delle due edizioni serali del Tg2000 (18:30 e 20:30); la performance ottenuta su questa ultima fascia oraria porta Tv2000 al decimo posto tra le emittenti nazionali rilevate.

Nel prime time (20:30/22:30) l’emittente della Cei ottiene uno share medio dello 0,5% che equivale ad una crescita del 27,6% sul marzo 2017, grazie ad una programmazione diversificata tra cinema, produzioni e serie tv.
Il lunedì e il giovedì con la programmazione cinematografica lo share medio è pari allo 0,55%, il nuovo ‘Segreti’ di Cesare Bocci in onda il sabato ottiene un buon dato pari allo 0,42% di share medio così come la nuova serie del programma di medicina in prima serata ‘Buonasera Dottore’; La serie ‘Vangeli’ in onda per quattro puntate alla domenica ha fatto registrare in media un ottimo 0,40% di share.
Un altro punto di forza di Tv2000 è l’informazione. Rispetto allo scorso anno, il Tg2000 delle ore 12 cresce del 65,6% con l’1,03%, quello delle 18:30 (1,27%) registra un incremento del 20% mentre la nuova edizione delle 20:30 ottiene uno share medio dello 0,52% con un delta positivo del 78%.

Anche l’offerta digital di Tv2000 è in costante crescita: nel mese di marzo 2018 sono state raggiunte 5 milioni e 600 mila visualizzazioni di pagine sullo streaming e 1 milione 200 mila pagine sfogliate sul Network; le impression dei post pubblicati a marzo su Facebook, la cui pagina ufficiale è arrivata a 270 mila fan, sono state 22 milioni e 181mila con 12 milioni 770 mila utenti unici. Il profilo Twitter registra 31.300 follower con 1 milione e 200 mila visualizzazioni nel mese di marzo. Il canale Youtube di Tv2000, arrivato a 171 mila iscritti, ha avuto in un mese 5 milioni e 304 mila visualizzazioni con 24 milioni 852 mila minuti visualizzati. Nella classifica dei media italiani, pubblicata da ‘Primaonline’, i social di Tv2000 sono tra i più attivi: l’emittente della Cei ha guadagnato in un mese 57 posizioni passando dal 133° al 75° posto con un incremento del 228%. I contenuti e lo streaming della televisione sono fruibili anche attraverso le App gratuite di Tv2000 e del Tg2000 disponibili per iOs e Android.