Mediapro, in dirittura il bando per i diritti tv della Serie A

Condividi

Le offerte degli operatori della comunicazione per i diritti tv della Serie A, rivenduti da Mediapro, dovranno essere presentate entro sabato 21 aprile, quindi prima del termine a disposizione della società spagnola per presentare la fidejussione da 1,2 miliardi. E’ ciò che si evince dall’annuncio legale su alcuni quotidiani con i quali Mediapro dà notizia della pubblicazione dei pacchetti nella giornata di oggi sul sito mediaproitalia.tv, probabilmente nel pomeriggio, secondo quanto riferisce l’Ansa.

Ieri sera, secondo quanto appreso dall’agenzia, Mediapro avrebbe incontrato Tim e nel corso del vertice la compagnia telefonica avrebbe ribadito il proprio interesse a partecipare al bando per trasmettere le partite del campionato di calcio, soprattutto alla luce del mutato scenario creato dall’accordo fra Sky e Mediaset. Come peraltro, lasciato intendere dalle recenti dichiarazioni alla stampa dell’ad Genish.

La sede di Mediapro a Barcellona
La sede di Mediapro a Barcellona

Intanto, nella sede della Lega Serie A, ricorda l’Ansa, è riunita la commissione diritti tv, chiamata a definire il bando per i diritti tv della Coppa Italia. Sono presenti fra gli altri il nuovo presidente della Lega, Gaetano Miccichè, e il vicecommissario Paolo Nicoletti.