Baquet (direttore Nyt): gli attacchi di Trump alla stampa sono fuori controllo

Condividi

Gli attacchi di Donald Trump alla stampa sono “fuori controllo”. Lo afferma il direttore del New York Times, Dean Baquet, rispondendo ad un tweet in cui il presidente degli Stati Uniti ha attaccato il Washington Post, definendo “falsita”, “spazzatura” e “montatura” un articolo che descrive i crescenti dissapori tra lo stesso Trump e il suo chief of staff John Kelly, sempre più debole e sull’orlo delle dimissioni.

L’ostilità di Trump, spiega Baquet, “danneggia i media”. “Penso che il presidente abbia perso la parte dell’educazione civica alle superiori in cui viene spiegato il primo emendamento, insieme al ruolo della stampa libera e indipendente”. “Penso che la stampa continuerà a fare quello che fa, ma se Trump crea una cultura dove Fox & Friends e Jesse Watters sono visti come giornalismo serio, e il New York Times il Washington Post no, avremo un effetto durevole e dannoso per il Paese”.

Dean Baquet
Dean Baquet

“E’ fuori controllo e i suoi consiglieri dovrebbero dirgli di fermarsi, perché sta davvero danneggiando la vita civile e il dibattito del Paese”, ha proseguito il direttore del Nyt, assicurando che il suo giornale, così come il Washington Post continueranno a “combattere sino alla morte” nella loro rivalità ma che “credono negli stessi principi”.

“Io difenderò loro su questi principi, e loro difenderanno me su questi principi”, ha concluso.