Facebook a pagamento? Ecco quanto guadagna in pubblicità per utente

Condividi

Facebook a pagamento. L’ipotesi è stata sollevata da Mark Zuckerberg durante l’audizione al Senato statunitense in seguito allo scandalo su Cambridge Analytica. “Ma una versione gratis esisterà sempre”, ha assicurato il fondatore.

Nei giorni scorsi il Washington Post si è divertito a ipotizzare quanto l’utente sarebbe disposto a pagare per un abbonamento a Facebook. Sette, cinque oppure solo un dollaro al mese? Difficile a dirsi.

Quello che è certo, secondo il Post, è quanto Facebook guadagna solo di pubblicità per ogni singolo utente che negli Usa permette alla piattaforma di “spiare” a gratis il suo profilo e contenuti: la bellezza di 82 dollari l’anno nel Paese in cui maggiore è il numero di utenti coinvolti nella vicenda. A fronte di una media a livello mondiale, annuale, pari a venti dollari per utente.

Intanto, al secondo giorno di testimonianza al Congresso Usa, Zuckerberg ha detto: “credo che sia inevitabile la necessità di alcune regole, ma bisogna fare attenzione”.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa)