A maggio il debutto del canale tv in streaming della Formula 1

Condividi

E’ fissato per il mese di maggio, in vista del Gran Premio di Spagna il debutto del canale ufficiale della Formula 1. Largamente annunciato nelle scorse settimane, la piattaforma video è realizzata in collaborazione con partner NBC Playmaker, iStreamPlanet, CSG, Ostmodern e Tata.

Il via del Gp China 2018 (Foto Ansa – EPA/FRANCK ROBICHON)

Due i livelli di servizi che verranno offerti agli abbonati. Il primo – spiega la Formula1 sul suo sito – metterà a disposizione tutte le gare e inquadrature speciali, come le immagini dalle on board camera di tutti i 20 piloti, dando agli abbonati la possibilità di personalizzare il modo in cui seguono le corse. Comprese nel pacchetto – al quale nel corso della stagione verranno anche aggiunte la Formula2, le gp3 series e la Porsche Supercup – anche conferenze pre e post gara e le prove di ogni gp.
Il secondo pacchetto – più economico – offrirà invece le corse, i team radio e le highlights di ogni week end di gare.

Il costo dovrebbe aggirarsi tra i 70 e i 150 dollari, con una base mensile tra gli 8 e 12 dollari.
La F1 TV sarà inizialmente disponibile su desktop, mentre successivamente saranno lanciate anche le versioni per dispositivi mobili e tablet Apple, Android e Amazon Fire. Entro l’estate, il servizio sarà disponibile su Amazon Fire TV, Android TV e Apple TV.