Twitter punta sui video e sigla 30 nuove partnership con editori e broadcaster

Twitter ha siglato più di 30 nuovi accordi con editori, per rimpolpare la sua offerta video con più news, sport e entertainment. A segnalarlo nei giorni scorsi Bloomberg, secondo cui tra le società coinvolte nelle partnership figurano NbcUnivertsal – che dovrebbe condividere sul social attraverso alcune delle sue media properties come Nbc News, Msnbc e E! News -, ma anche Viacom, che sarebbe al lavoro per creare nuovi show, come ‘BET Breaks’, che si concentra sulla visione afroamericana sulla cultura pop o il satirico ‘Comedy Central’s Creator’s Room’.

Jack Dorsey (Foto Ansa -EPA/ANDREW GOMBERT)

Twitter sarebbe invece al lavoro con Disney per accontentare anche i suoi utenti sportivi. Espn, la controllata di Disney focalizzata sullo sport, lancerà sul social ‘SportsCenter Live’, con breaking news sportive, rendendo poi disponibili anche i suoi podcast.

Le partnership, spiega Bloomberg, si aggiungono a quelle che il social sta già sviluppando con realtà come BuzzFeed, HuffPost o Hearst, e allargano ulteriormente la spinta di Twitter verso i video live. Il numero di clip viste quotidianamente sul social nell’ultimo anno è infatti raddoppiato, e il format ha contribuito a generare oltre la metà degli introiti pubblicitari per due trimestri, tra il 2017 e il 2018.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Maurizio Carlotti lascia Atresmedia. Dopo quarant’anni di lavoro nel mondo audiovisivo ha deciso di godersi la vita

Maurizio Carlotti lascia Atresmedia. Dopo quarant’anni di lavoro nel mondo audiovisivo ha deciso di godersi la vita

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale