Rai: presidente Maggioni indagata a Roma. Legali, iscrizione fatto tecnico

Condividi

La presidente RAI Monica Maggioni e’ indagata dalla Procura di Roma per abuso d’ufficio e peculato nell’ambito di una inchiesta scaturita da un esposto presentato da Riccardo Lagana’ in qualita’ di Presidente dell’Associazione “RAI BENE COMUNE” nonche’ dipendente RAI, relativamente a presunti illeciti perpetrati dal 2013 al 2015 quando la Maggioni era a Rai News. Al centro degli accertamenti affidati alla Guardia di Finanza ci sono viaggi effettuati anche per la sponsorizzazione di un libro scritto dalla Maggioni e gli affidamenti diretti, senza gara d’appalto, di servizi di supporto redazionale da parte di RAI News. (AGI)

Monica Maggioni (foto Ansa)
Monica Maggioni (foto Ansa)

Gli avvocati che seguono la vicenda per Rai comunicano in una nota che “le indagini si sono concluse, che l’iscrizione è solo un fatto meramente tecnico e che, ragionevolmente, si arriverà in breve tempo al definitivo chiarimento sulla vicenda. Di più, su questa stessa vicenda ANAC ha svolto approfondite indagini che si sono concluse in data 7 marzo 2018 con un provvedimento di archiviazione”.