Mediaset, Premium non chiuderà il 31 luglio. “Nessuna discontinuità”

Condividi

Mediaset Premium non chiuderà  a fine luglio.Il gruppo smentisce con un comunicato stampa le indiscrezioni circolate ieri (tra queste, Dagospia) secondo le quali la pay tv si stava preparando a cessare le attività. 

La sede Mediaset a Cologno Monzese (foto Primaonline)
La sede Mediaset a Cologno Monzese (foto Primaonline)

Nei giorni scorsi Premium aveva sospeso l’attivazione di alcune forme di abbonamento, come quelle al servizio Premium Online, che dal 3 maggio non si può più sottoscrivere, ma si tratterebbe solo di solo una decisione legata ad alcuni servizi probabilmente poco redditizi.

Nella nota stampa Mediaset precisa infatti che “In merito a indiscrezioni giornalistiche odierne, Mediaset smentisce categoricamente la presunta chiusura di Mediaset Premium il 31 luglio 2018.
Come già comunicato, Mediaset ha recentemente costituito la newco “R2 srl” nella
quale verrà conferito unicamente il ramo d’azienda costituito dalla piattaforma
tecnologica di Premium (area “Operation pay”).
L’eventuale cessione a terzi della newco a fine 2018, già illustrata al mercato, non
comporterà comunque alcuna discontinuità all’attività di Mediaset Premium.”.