Ottimi risultati per i programmi Rai dedicati ad Aldo Moro. Super Gf, forte Floris con Di Maio e Renzi

Condividi

Il trash del ‘Grande Fratello’ ma anche ‘Striscia La Notizia’, hanno fatto meglio dei programmi – molto forti e intensi – che Rai1 ieri ha dedicato alla memoria di Aldo Moro, trovato morto nel cofano di una Renault 4 rossa in via Caetani la mattina del 9 maggio del 1978. Alle 20.30 circa, ‘55 Giorni- L’Italia senza Moro’, con Luca Zingaretti a recitare il monologo scritto da Stefano Massini, ha riscosso 3,4 milioni di spettatori e il 13,37% di share, finendo molto dietro il tg satirico di Canale 5 (a 5,7 milioni e 22,04% di share).

E subito dopo la docufiction ‘Aldo Moro- Il professore’, con Sergio Castellitto a impersonare lo statista Dc nel suo ruolo di professore, giurista di lungo corso e ordinario all’Università La Sapienza di Roma, con un rapporto molto stretto con gli studenti, ha conquistato 3,668 milioni di spettatori e il 14,7%.

Ha fatto meglio il reality condotto da Barbara D’Urso, che ieri ha conseguito complessivamente 4,055 milioni di spettatori ed il 23,9% di share. In particolare, nel periodo in cui le trasmissioni delle ammiraglie sono andate in onda contemporaneamente, il ‘GF’ ha ottenuto 4,9 milioni di spettatori e il 20% e la docufiction con Castellitto 3,620 milioni di spettatori e il 14,63%.

Sul terzo gradino del podio è salito Giovanni Floris, che con le vicende calde della cronaca politica, ospitando Paolo Mieli, ma soprattutto Luigi Di Maio e Matteo Renzi ha incamerato un po’ del pubblico della tv pubblica conquistando ben 2,1 milioni di spettatori ed il 9,38% di share.

Molto staccati da ‘DiMartedì’ sono arrivati il film di Italia 1 (‘X-Men – L’Inizio’ a 1,426 milioni e 6,6%) ed il telefilm di Rai2 (‘Hawaii Five-0’ a 1,266 milioni e 5,54% nella media dei tre episodi).

Si è difesa dignitosamente – partendo con Mauro Corona e poi dando spazio a Maurizio Martina – Bianca Berlinguer: sulla terza rete ieri ‘#Cartabianca’ ha conquistato 1,259 milioni di spettatori e il 5,7%, lasciando a netta distanza Rete4, che con il ritorno on air de ‘Il Terzo Indizio’ e Barbara De Rossi ha totalizzato solo 715mila spettatori ed il 3,6% di share.

In seconda serata ha dominato la scena il reality di Canale 5, con Rai1 arrivata a netta distanza. ‘Porta a Porta’, con Bruno Vespa alla conduzione e il diario della crisi politica in primo piano, con Giancarlo Giorgetti e quindi Maria Elena Boschi nella prima metà ed il caso Moro nella seconda metà della trasmissione, ha raccolto 1,139 milioni di spettatori e il 9,52%.

In tema talk d’informazione, in access altro successo notevole de La7, ma con Rete 4 che sembra almeno in parte uscita dallo stato comatoso. ‘Otto e mezzo’ ha avuto ben 2,064 milioni di spettatori e l’8,1% con Andrea Scanzi, Gianrico Carofiglio ed Evelina Christillin ospiti di Lilli Gruber; mentre ‘Stasera Italia’ ne ha raccolti 1,073 milioni con il 4,28% di share con Giovanni Toti, Gianluigi Paragone, Sergio Rizzo, Renato Mannheimer, Red Ronnie ospiti di Giuseppe Brindisi e Veronica Gentili.