Massimo Maffioli, chief people officier di McDonald’s Italia

Condividi

A maggio 2018, McDonald’s Italia annuncia la nomina di Massimiliano Maffioli in qualità di chief people officer. Il suo obiettivo è quello di occuparsi delle le attività legate alle risorse umane sia per lo staff di sede che per la rete di ristoranti, oltre agli incarichi di training, compensation, acquisition & talent, people engagement.

Maffioli, classe 1973, laureato in Economia presso l’università Bocconi, ha esperienze nella gestione delle risorse umane avendo lavorato all’interno delle risorse umane di Amplifon fino al 2001. Successivamente entra in Danone Italia dove, per 7 anni, si è occupato di talent development, recruiting, compensation and benefit. Nel 2008 diventa direttore delle risorse umane per l’Italia e la Svizzera in Pernod Ricard Group. In seguito si sposta prima a Madrid, dove ha assunto la direzione delle risorse umane di Spagna e Portogallo, e infine a New York, dove rimane fino al 2017 in qualità di senior vice president, human resources and corporate services per gli Stati Uniti.

Matteo Maffioli
Matteo Maffioli