Il Capitano Maria stacca la prima tv di Canale 5. Addio a Pirlo al 3% su Tv8. La7 vola con Mentana, Gruber e Merlino

Condividi

Stravince ma non fa il botto. Il trend degli ascolti di Vanessa Incontrada è apparso ieri sicuramente calante, e non solo per un fatto fisiologico, ma il risultato della ‘sua’ fiction su Rai 1 è stato comunque notevole. Alla penultima, interlocutoria puntata (stasera andrà in onda il finale di stagione) ‘Il capitano Maria’ ha ottenuto 5,7 milioni di spettatori ed il 23,8% di share, perdendo due punti rispetto alla volta precedente.

Il vantaggio su tutte le altre proposte è stato abissale. Su Canale 5 la prima tv della pellicola ‘The Legend of Tarzan’ ha ottenuto 2,276 milioni di spettatori e il 10,5%, precedendo così nella graduatoria una puntata di ‘Report’ in leggera flessione, a quota 1,7 milioni con il 7,1% con le inchieste sui soldi truffati ai frati e il sistema dei porti integrato.

Pura difesa tattica hanno fatto ieri Italia1 (‘Una notte da leoni2’ a 1,475 milioni e 6,5%) e Rai2 (‘Left Behind-La profezia’ a 1,2 milioni e 5,2%) con due pellicole cult action. Mentre ha cercato di cavalcare l’attualità politica Rete4 (ieri la notizia dell’indicazione di Giuseppe Conte come possibile premier da parte di Cinquestelle e Lega è stato l’argomento clou nei tg e negli approfondimenti). Che dopo avere proposto Giuseppe Brindisi e Veronica Gentile nel consueto posizionamento in access (900 mila spettatori e 3,6% di share), ha presentato anche ‘Speciale Stasera Italia’ in prima serata.

Ma ospitando tra gli altri Gianmarco Centinaio, Giorgio Mulè, Maria Giovanna Maglie, Gennaro Migliore, Marcello Sorgi e Alessandro Sallusti, il flemmatico Brindisi ha portato a casa ‘solo’ 940mila spettatori ed il 4,9%, facendo comunque meglio del film de La7 (‘Mi chiamo Sam’ a 500mila e 2,26%).

Sorpresa di serata, è stato il buon risultato ottenuto da Tv8 trasmettendo da San Siro in diretta ‘La Notte del maestro’: l’addio al calcio di Andrea Pirlo, con una partita di ex campioni finita 7 a 7 (trasmessa anche a pagamento), ha conquistato in chiaro ben 727mila spettatori con il 2,9% di share.

Dopo le fatiche del day time, non ha puntato sulla prima serata, ieri, praticamente, La7. Che ha investito con profitto sulla cronaca in diretta dell’attualità politica in divenire: lo speciale TgLa7 pomeridiano di Enrico Mentana ha ottenuto ben 870mila spettatori con il 6,9% di share. L’edizione del Tg delle 20.00 si è attestata a 1,585 milioni di spettatori con il 7,1% di share, e subito dopo Lilli Gruber, ospitando Massimo Franco, Alessandro Sallusti, Antonio Padellaro e Marco Damilano a ‘Otto e Mezzo’ ha riscosso quasi 2,1 milioni di spettatori con l’8,24% di share. Ma va registrato che ieri su La7 hanno conseguito l’8,1% Myrta Merlino al mattino con ‘L’Aria che tira’ e che al pomeriggio, anche prima di Mentana, Tiziana Panella con ‘Tagadà’ ha portato a casa il 5,3% nella seconda parte.

In seconda serata stavolta ha vinto ‘Che fuori tempo che fa’. Fabio Fazio ha ottenuto 1,549 milioni e 13,04%, lasciando a distanza Canale 5, che con ‘L’Intervista’ di Maurizio Costanzo ad Amanda Lear ha totalizzato 868mila spettatori e il 10,02% di share. In questa fascia non ha sfondato il racconto dell’attualità politica.

Su Rai2 ‘Night tabloid’, con Paolo Becchi, Serena Sileoni, Alfonso Celotto, Pietrangelo Buttafuoco, Aldo Cazzullo, Alessandro Giuli, Dino Giarrusso, Lucia Borgonzoni, Giovanni Toti tra gli ospiti di Annalisa Bruchi, ha prodotto solo 480mila spettatori e il 4,15%.