Il ministero dell’economia israeliano e Digitouch portano a Milano l’innovazione Made in Israel

Condividi

Innovazione Made in Israel al centro dell’evento organizzato da ministero dell’economia israeliano in partnership con il gruppo DigiTouch dal titolo: ‘Tech innovation: Israeli’s startups meet Italian companies’. Appuntamento il 13 giugno dalle 9 alle 17 presso il Bianca Maria Palace Hotel, in viale Bianca Maria 4 a Milano.

Tech innovation: Israeli’s startups meet Italian companies’

Per l’occasione, con l’Ieci (l’Istituto israeliano di esportazione e cooperazione internazionale) sono state selezionate le startup israeliane più all’avanguardia. Diversi, spiega una nota, i campi di provenienza delle startup: soluzioni online social commerce, data & analytics, virtual reality, retail automation, supply chain tech, artificial intelligence & voice recognition e di altre innovation tech che possono offrire alle aziende del mondo retail degli asset strategici. Le startup ad oggi confermate sono: Bllush Visuals, BrandGuard, Bringoz Technologies, Dynamic Yield, EyeCue, KonnecTo, Personalics, Syte, Viewbix e Weezmo.

La registrazione è obbligatoria e può essere richiesta online dal sito.

L’evento prevede due momenti accompagnati da occasioni di networking e di confronto. La manifestazione si apre con una conferenza plenaria in cui interverranno Natalie Gutman-Chen, consigliere per gli affari commerciali del ministero dell’economia israeliano, le spoke persons di ogni singola startup che racconteranno in breve l’innovazione tecnologica sviluppata e il ceo del gruppo DigiTouch Paolo Mardegan. Si prosegue con incontri one to one tra startup e aziende per mostrare come la rispettiva tecnologia possa applicarsi alla singola azienda.

“Questo evento rappresenta un’occasione unica per scoprire e conoscere l’innovazione made in Israel. La collaborazione tra il Ministero dell’Economia dello Stato di Israele e il gruppo DigiTouch permetterà ad aziende e professionisti del settore retail di entrare in contatto in maniera diretta e con obiettivi mirati e specifici”, afferma Natalie Gutman-Chen, consigliere per gli affari commerciali del Ministero dell’Economia Israeliano.

“Siamo molto lieti di poter collaborare con il Ministero dell’Economia Israeliano nella realizzazione di questo evento a supporto dei brand del retail e dell’ecommerce”, afferma Paolo Mardegan, ceo di DigiTouch, sottolineando come questo sia un progetto che porti il gruppo ad un potenziamento dei processi e un incremento del business a fronte di soluzioni tecnologiche innovative. “Il nostro Gruppo coltiva da tempo un forte interesse nei confronti del mondo delle startup, manifestato sia attraverso investimenti diretti che mediante l’attivazione di un progetto di co-working, che permette a diverse startup di inserirsi nei nostri uffici, in un contesto di scambio e di collaborazione reciproca”.