La Fifa assegna i Mondiali del 2026 a Usa-Messico-Canada

In attesa del fischio di inizio dei Mondiali di Russia, al via domani, la Fifa guarda avanti scegliendo la sede per l’edizione del 2026. Dopo il Qatar (nel 2022), la competizione si svolgerà in America, tra Stati Uniti, Canada e Messico.

La decisione è arrivata nel corso del 68esimo congresso Fifa, con una votazione che ha visto la candidatura americana raccogliere 134 voti, contro i 65 attribuiti al Marocco, l’altra nazione in gara.

“Grazie mille per questo grande onore, per il privilegio di poter ospitare i Mondiale”, ha detto Carlos Cordeiro, presidente della federazione calcio statunitense”.

Plauso all’assegnazione è arrivato anche dal presidente Usa Trump, che via Twitter ha cinguettato:  “Gli Stati Uniti, insieme a Messico e Canada, hanno appena ottenuto la Coppa del Mondo. Congratulazioni – una grande quantità di duro lavoro!”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fox Sports chiude in Italia. Sky non rinnova il contratto, il 30 giugno addio al canale

La Fnsi incontra Crimi: anche l’editoria ha i suoi rider. È ora di fare qualcosa

Fari puntati sulla riforma Ue del diritto d’autore che potrebbe rivoluzionare il web