Gallia: Cdp ha investito in Tim perchè è infrastruttura strategica per il Paese

Condividi

L’investimento di Cassa Depositi e Prestiti per entrare nell’azionariato di Tim rientra “nella mission di collocare le nostre risorse nelle infrastrutture strategiche italiane”. Ad affermarlo l’amministratore delegato di Cdp, Fabio Gallia,  a proposito dell’investimento che nei mesi scorsi ha portato l’istituzione a rilevare sul mercato una quota di circa il 5% della telco, intervenendo a Milano, al Tech Insights 2018 promosso da United Ventures Sgr,

Fabio Gallia, amministratore delegato Cdp (Foto Olycom)

Replicando a chi gli domandava un bilancio a circa due mesi dall’ingresso in Tim che il braccio d’investimenti del Mef ha effettuato nell’aprile scorso, Gallia ha affermato: “I bilanci non si fanno in un mese e mezzo”.