Italiaonline partner di Microsoft nella gestione del search adv su Bing

Condividi

A fronte dell’ampliamento del Bing Partner Program, Microsoft nomina l’internet company Italiaonline partner con l’obiettivo di esercitare una funzione di consulenza verso clienti in cerca di opportunità di search advertising all’interno della rete pubblicitaria di Bing. Operazione resa possibile tramite l’accesso alla formazione, al marketing e allo sviluppo tecnologico.

Italiaonline agirà come terza parte di fiducia verso i clienti per gestire campagne di search advertising sulla rete pubblicitaria di Bing. La mission di Italiaonline, ricorda una nota, è proprio la digitalizzazione delle pmi, attraverso l’offerta di prodotti e servizi come la presenza digitale (Iol connect), i siti web (Iol website) e il marketing digitale (iol audience).

“Il search advertising, che oggi in Italia rappresenta oltre il 30% di tutta la spesa pubblicitaria digitale, è un’area di investimento fondamentale per i clienti di Italiaonline”, afferma il chief commercial officer Sme di Italiaonline Ivan Ranza. “Ora, grazie alla partnership con Bing, saremo in grado di proporre ai clienti un’offerta ancora più ampia e livelli più elevati di roi”.

Ivan Ranza
Ivan Ranza

Italiaonline espande dunque la propria offerta di search advertising con Bing Ads, servizio che continua a crescere a livello globale, con quasi un terzo di quota di mercato per Pc negli Stati Uniti, il 25% nel Regno Unito e oltre il 10% in altri 5 mercati .

“Siamo lieti ed entusiasti di avere Italiaonline nel Bing Ads Partner Programme”, commenta il director partner sales Emea Nigel Leggatt. “Il team Italiaonline è un gruppo di specialisti della pubblicità digitale che forniscono un servizio di qualità a migliaia di aziende in tutta Italia. Questi clienti saranno ora in grado di raggiungere milioni di unique searchers su bing, msn, yahoo AOL e altri siti basati su bing”.