Agenzie, Palazzo Chigi accelera su definizione lotti. Agi scelga entro venerdì

Condividi

Si accelerano i tempi per l’assegnazione definitiva dei lotti della gara per la fornitura di servizi alla Pubblica amministrazione da parte delle agenzie di stampa. Dopo il primo incontro istituzionale questa mattina a Palazzo Chigi del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Vito Crimi (M55), con il comitato di redazione di Askanews, l’intenzione del governo è quella di chiudere l’intero dossier quanto prima.

Palazzo Chigi (Foto ANSA/ANGELO CARCONI)

Dopo la bocciatura del ricorso al Tar da parte della Dire, a favore dell’AdnKronos per quanto riguarda l’assegnazione del lotto “1-bis” restano di definire le posizioni, a cascata, di Agi e quindi di Askanews.

Secondo quanto emerso al termine dell’incontro di questa mattina a Palazzo Chigi, sarebbe di queste ore l’invio di una lettera di sollecitazione da parte della presidenza del consiglio all’agenzia Agi per la scelta definitiva del lotto, pare già entro venerdì di questa settimana. A ruota la definizione anche della situazione per Askanews, consentendo in tal modo la chiusura della Cassa integrazione al 50%, per passare al 20% fino alla conclusione di una trattativa il cui avvio è già concordato con la proprietà.