La Stampa, ‘7’ e Le Monde i vincitori del Premio Ferrari

Condividi

Si è svolta alla Triennale di Milano l’undicesima edizione del premio Ferrari ‘Titolo, copertina e articolo dell’anno’, iniziativa istituita dall’omonima cantina trentina per premiare la creatività delle redazioni italiane e le testate straniere che hanno celebrato il nostro Paese. Al centro di questa edizionetemi come la violenza sulle donne, l’immigrazione e il successo della città di  Milano.

Il premio ‘Titolo dell’anno’ è andato alla ‘Stampa’, con ‘Il silenzio delle innocenti’, dedicato alla violenza sulle donne e pubblicato il 4 ottobre 2017.

'Il silenzio delle innocenti'
‘Il silenzio delle innocenti’

Per la ‘Copertina dell’anno’ è stato scelto 7 del Corriere della Sera, che sul settimanale in edicola il 1 giugno 2017 si è interrogato sul ruolo degli immigrati in Italia, con la domanda ‘Servo?’

'Servo?'
‘Servo?’

Il magazine M – Magazine du Monde, si è aggiudicato il premio Ferrari ‘Arte di Vivere Italiana – Articolo dell’anno’, grazie al reportage su Milano anticipato dalla copertina ‘Milano, tempio del gusto’.

'Magazine du Monde'
‘Magazine du Monde’

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Giuseppe Sala e Cristina Parodi che ha moderato il confronto sul ruolo di Milano come capitale dello stile di vita italiano, di cui sono stati protagonisti il presidente del ‘Salone del Mobile’ Claudio Luti e l’architetto Michele de Lucchi.

'I premiati'
‘I premiati’