AT&T punta sul digital adv e acquisisce la società pubblicitaria AppNexus

Condividi

Ottenuto il via libera dal giudice federale alle nozze con Time Warner, il ceo di AT&T, Randall Stephenson, non aveva nascosto le ambizioni della compagnia di stringere nuovi accordi di mercato e acquisizioni, indirizzate allo sviluppo di una nuova strategia focalizzata su media e adv.

Ora ecco la prima mossa, con l’annuncio ufficiale dell’acquisizione di AppNexus, società di tecnologie pubblicitarie che gode di investitori come Wpp, Tcv e News Corp. I termini finanziari della transizione non sono stati rivelati, ma il deal, secondo quanto riportato la scorsa settimana dal Wall Street Journal, sarebbe valutato attorno a 1,6 miliardi di dollari.

Randall Stephenson, l’amministratore delegato di At&t

 

AppNexus offre tecnologie che aiutano gli inserzionisti ad acquistare pubblicità attraverso vari siti web e app, utilizzando un software automatico, con una piattaforma che si estende anche al campo di video e web-tv. E, con la sua acquisizione, il colosso tlc americano mira dunque a ritagliarsi uno spazio nel settore della pubblicità digitale.

AppNexus entrerà nella divisione Advertising & Analytics di AT&T, guidata da Brian Lesser.