Il tonfo tedesco ai mondiali sulle pagine dei giornali italiani e internazionali

Condividi

Come era più che logico immaginare, l’eliminazione a sorpresa della Germania nella fase a gironi dei Mondiali di Russi ha conquistato ampio spazio sulle pagine dei giornali di tutto il mondo, sportivi e non solo. A cominciare – ovviamente – da quelli tedeschi.

“Senza parole” è il titolo pubblicato dalla ‘Bild’ in prima pagina. Quattro anni fa la stessa espressione era stata scelta dal giornale per descrivere la travolgente vittoria per 7 a 1 ottenuta nei mondiali brasiliani dalla nazionale tedesca contro i padroni di casa.

 

Di “Storico fallimento” parla la Frankfurter Allgemeine Zeitung, sottolineando anche la ‘Schadenfreude’, il piacere che si prova di fronte alle disgrazie altrui, espresso nelle altre nazioni per quella che molti definiscono la ‘caduta degli dei’.

(La prima pagina dell Frankfurter Allgemeine Zeitung)

Citazione storica per L’Equipe che titola “Berezina”, richiamando la drammatica battaglia del novembre del 1812, durante la ritirata di Napoleone dalla Russia.

La prima pagina dell’Equipe

“Storico Kaputt” si legge su ‘Mundo Deportivo’, mentre ‘Marca’ si limita a “La maledizione del campione”, ricordando come la Germania abbia fatto la stessa fine della Spagna nel 2014 e dell’Italia nel 2010, anche loro eliminate nella fase a gironi dopo aver trionfato nell’edizione precedente della competizione.

Le prime pagine di ‘Marca’ e ‘Mundo Deportivo’

Non sono stati da meno i quotidiani italiani, a cominciare a quelli sportivi. “Sono crauti amari” titola ‘TuttoSport”, mentre ‘Corriere dello Sport’ guarda alle vacanze suggerendo un ironico “Ci vediamo in spiaggia’. Titolo dal sapore economico per la ‘Gazzetta dello Sport’ che scrive “Default Germani”.

(Le prime pagine di ‘Corriere dello Sport’, ‘TuttoSport’ e ‘Gazzetta dello Sport’)

Richiami alla recente storia calcistica della nazionale italiana sono stati scelti invece da diversi quotidiani, ricordando la sconfitta che contro la Corea del Sud costò la discussa eliminazione degli Azzurri dal Mondiale del 2002 che si svolgeva proprio in Corea. Strizzano l’occhio al poco velato compiacimento italiano per l’eliminazione tedesca i titoli scelti da ‘La Verità’ e ‘Il Giornale’.

(Le prime pagine di alcuni quotidiani italiani)