Apple News punta sugli editors. Cook: scelgono le storie meglio dei computer

Condividi

Per la sua selezione di news, Apple ha deciso di scommettere su curatori in carne e ossa, piuttosto che puntare sugli algoritmi. A spiegare il perchè della scelta Tim Cook in persona, intervenendo sulla questione lo scorso lunedì intervenendo a una conferenza organizzata a San Francisco da Fortune.

“Le notizie stavano diventando un po’ pazze”, ha detto il ceo di Cupertino, illustrando nello specifico le scelte fatte dalla sua azienda per coprire le prossime elezioni di miditerm del prossimo novembre. In vista dell’appuntamento, Apple ha infatti deciso di creare nelle News, una sezione interamente dedicata all’evento.  con breaking news e analisi, selezionate direttamente dal team di editori, scegliendo fonti attendibili e con diversi punti di vista, da Vox a Fox News.

Tim Cook (Foto Ansa – EPA/ROBIN VAN LONKHUIJSEN)

“Per Apple News, ritenevamo che i contenuti migliori dovessero essere selezionate dalle persone”, ha affermato Cook, “per essere sicuri che non venissero raccolti contenuti che hanno l’obiettivo di far arrabbiare le persone”.

Apple non è l’unica ad essersi mossa in questa direzione. Nell’ultimo periodo vari giganti tech, Facebook in testa, stanno riesaminando la loro dipendenza da algoritmi nella selezione dei contenuti. Soprattutto dopo le interferenze registrate durante le passate elezioni americane, attribuite a troll russi.