Cambridge Analytica: anche Fbi e Sec indagano sulla fuga di dati degli utenti Facebook

Si allargano le indagini sul caso Cambridge Analytica-Facebook. Fbi e Sec, l’autorità Usa che vigila sui mercati, hanno presentato delle domande al social unendosi così alle indagini avviate dal Dipartimento di Giustizia Usa e dalla Federal Trade Commission su come la società di consulenza politica abbia acquistato i dati di diversi milioni di utenti senza il loro consenso. Lo segnala il Washington Post.

zuck fb

Mark Zuckerberg (Foto Ansa-Ap)

“Stiamo collaborando con le autorità in Usa, Uk e altrove”, ha detto un portavoce di Facebook.

Lo scorso venerdì notte, segnala l’agenzia Dow Jones, in un documento di 747 pagine consegnato al Congresso Usa, Facebook ha svelato di aver garantito a decine di società un accesso speciale ai dati degli utenti, con deal in contrasto con quanto Mark Zuckerberg aveva precedentemente affermato in pubblico, cioè che Facebook aveva limitato le informazioni per gli outsider nel 2015.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cdp scommette sul turismo. Nasce un fondo per sostegno e rilancio del settore con investimenti fino a 2 miliardi

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Cento milioni di persone pagheranno per le news online entro il 2030. La previsione di Kopit Levien: al New York Times un quarto del mercato

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast

Dall’audio al video. Spotify sigla accordi per realizzare film basati sui podcast